L’ex presidente di DC Entertainment ha espresso la sua opinione sulla politica WB per i film DC Comics.

Dopo 22 anni, un cambio della guardia ha visto la presidente di DC Entertainment, Diane Nelson, lasciare la compagnia quest’estate. Ora, ha voluto esprimere la sua opinione su ciò che Warner Bros. sta facendo con Joker di Todd Phillips.

Diane Nelson, ora che non lavora più per la compagnia, è in grado di dire tutto ciò che vuole sulle politiche WB. Come potete vedere sopra, di recente ha condiviso i suoi pensieri sul film con Joaquin Phoenix e ha detto che crede che questo sia il tipo di film che la Warner Bros. avrebbe dovuto fare fin dall’acclamata trilogia di Christopher Nolan su Batman.

https://twitter.com/dewnelson1/status/1043569008849502208

Tuttavia, quando un fanboy DC ha sostenuto che Nelson fosse un “serpente” per aver attaccato indirettamente il lavoro che Zack Snyder ha fatto con film come L’Uomo d’Acciaio e Batman v Superman: Dawn of Justice, Nelson ha precisato che implicitamente aveva incluso anche il lavoro di Snyder in quel tweet iniziale. Non so quanto ci sia da crederle, specialmente perché sembra che Joker sia un film che non sarà fedele al 100% ai fumetti… proprio come i film di Nolan!

telegra_promo_mangaforever_2

1 commento

  1. deve essere come un film che nessuno la visto? occhio con le parole che per ora può essere tutto o niente. Se prima seguivano il filone marvel ora pare vogliono giocarsi il tutto per tutto seguendo Logan, ma non vuol dire che avranno anche la stessa fortuna.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui