Black Clover Quartet Knights | Recensione

Pubblicato il 25 Settembre 2018 alle 17:00

Bandai Namco e Ilinx hanno di recente pubblicato il primo videogioco basato sul manga Black Clover di Yūki Tabata, che vi permetterà di vestire i panni dei personaggi principali del manga e di giocare online in modalità multiplayer competitiva a squadre.

Black Clover (ブラッククローバー Burakku Kurōbā) è nato dalla mente di Yūki Tabata nel 2015. Trattandosi di un manga di così recente pubblicazione, è chiaro che non abbia ancora raggiunto i livelli di successo e di notorietà di altre opere, ma il mondo basato sulla magia in esso rappresentato è già stato trasposto in un anime, in onda in Giappone dal 3 ottobre 2017, e in un OAV.

Bandai Namco e Ilinx hanno però scelto di basare per la prima volta un videogioco sulla serie Black Clover, dando vita a questo Black Clover Quartet Knights, uno sparatutto in terza persona fortemente incentrato, più che sulla Modalità Storia, sugli scontri fra squadre avversarie nella modalità per multigiocatore online.

  • Una nuova avventura

La Modalità Storia di Black Clover Quartet Knights si basa sulle stesse premesse del manga: in un mondo in cui possedere poteri magici è la normalità è nato Asta, un ragazzo invece del tutto privo di alcun potere, ma che nonostante questo lotta insieme ai suoi amici per poter diventare, un giorno, il Re dei Maghi, riportando alla mente per queste caratteristiche personaggi come Rock Lee e lo stesso Naruto.

Da qui prende le mosse una storia del tutto originale creata appositamente per il videogioco: Yami, il Capitano della squadra del Toro Nero, è misteriosamente tornato ad essere un adolescente, mentre la maga Karna sta sferrando un attacco contro la Capitale del Regno di Clover.

Nella Modalità Storia vi ritroverete ad affrontare una serie di missioni ovviamente basate sugli scontri, trattandosi di uno sparatutto, introdotti e conclusi da esplicative scene di animazione di pregevole fattura. Una volta concluso ogni capitolo, potrete controllarne le statistiche e affrontarlo nuovamente, magari cambiando il livello di difficoltà o scegliendo di controllare altri personaggi. In questo modo, potrete portare a termine le diverse prove da superare, differenti per ogni capitolo, e sperimentare gli stili di combattimento di tutti i personaggi con cui sarà possibile giocare, appartenenti a classi magiche diverse e, per questo, dotati di poteri unici e distintivi:

  • Fight magic with magic

Nella modalità di gioco dedicata al multiplayer online, sarà possibile scegliere quale personaggio della serie impersonare, ognuno dei quali apparterrà a una delle seguenti 4 classi:

  • Aggressori: usano attacchi corpo a corpo o magici ravvicinati e possono creare potentissime combo di attacco;
  • Tiratori: guerrieri specializzati negli attacchi dalla lunga distanza che possono infliggere ingenti danni di tipo magico;
  • Guaritori: indispensabili in ogni combattimento, i Guaritori possono curare le ferite degli alleati e anche resuscitarli, ma possono essere utili anche nello scontro diretto;
  • Supporto: questi eroi possono usare magie di tipo difensivo e anche migliorare temporaneamente i parametri della propria squadra, ma anche depotenziare il team nemico per un certo tempo.

Una volta scelta la propria classe e lo schema di colori del suo abbigliamento, sarà possibile partecipare a diverse tipologie di scontri, che prevedono sempre la presenza di due squadre avversarie, ognuna composta da 4 elementi:

  • Controllo e Difesa: le squadre dovranno impossessarsi di alcune zone presenti sul campo di battaglia, rimanendo per un certo tempo all’interno dell’area designata a tale scopo. Più membri della stessa squadra restano all’interno dell’area, meno tempo sarà necessario per prenderne possesso. Vincerà la squadra che avrà controllato più aree:

  • Caccia al Tesoro: le squadre dovranno trovare delle chiavi per aprire dei forzieri. Vincerà il team che avrà aperto più forzieri:

  • Cattura il Cristallo: i team dovranno portare il proprio Cristallo il più lontano possibile, seguendo un percorso predefinito. La squadra che avrà portato il proprio Cristallo più lontano avrà vinto:

Il gameplay piuttosto frenetico, sia nella Modalità Storia che nel multiplayer, potrebbe creare all’inizio dei problemi, ma si rivelerà divertente e anche molto vario, grazie anche alla possibilità di poter sperimentare diversi stili di combattimento, impersonando di volta in volta personaggi con caratteristiche e magie uniche.

Inoltre, sarà possibile accedere anche alle sezioni Challenge e Training, che vi permetteranno, rispettivamente, di prendere parte a brevi missioni uniche per ogni personaggio e di allenarvi prima di affrontare dei veri nemici in battaglia.

  • Conclusioni

Black Clover Quartet Knights è uno sparatutto in terza persona basato sugli attacchi magici e sulla serie di manga Black Quartet, creata da Yūki Tabata. La presenza di una Modalità Storia a complemento della sezione principale del gioco, incentrata su diversi tipi di scontri in modalità per più giocatori online, suddivisi in due squadre da 4 elementi ciascuna, insieme alla possibilità di scegliere diverse classi di personaggi, contribuisce a conferire varietà al titolo, certamente godibile, anche se non fa urlare al miracolo.

Articoli Correlati

Saiyuki RELOAD ZEROIN è il titolo della trasposizione anime dell’arco narrativo Even a Worm della serie manga Saiyuki...

29/11/2021 •

13:28

Le novità di Dicembre 2021 su Netflix Italia comprendono Le Bizzarre Avventure di Jojo – Stone Ocean, Titans Stagione 3 e...

29/11/2021 •

12:59

Da poco è uscito volume The Story of Marvel Studios: The Making of the Marvel Cinematic Universe, un libro da collezione di 512...

29/11/2021 •

12:30