I Simpson: Matt Groening conferma il cameo di Michael Jackson

Pubblicato il 1 Settembre 2018 alle 14:30

Le leggende metropolitane sono dure a morire, anche quelle che riguardano I Simpson

Una delle leggende più note della serie creata da Matt Groening riguarda un ospedale psichiatrico, un ruolo non accreditato e il Re del Pop, Michael Jackson.

Il dibattito riguarda l’episodio de I Simpson del 1991 dal titolo “Stark Raving Dad” (episodio 1 della stagione 3, “Papà-zzo da legare” nell’edizione italiana), che vede Homer in un ospedale psichiatrico. Mentre riceve delle cure in ospedale, Homer incontra un uomo che chiaramente non è Michael Jackson, ma sostiene di esserlo. Anche se il personaggio parlava esattamente come Michael Jackson, il ruolo è stato attribuito a John Jay Smith (uno pseudonimo, sembra ovvio).

I fan da anni si chiedono se il doppiatore fosse, di fatto, lo stesso Jackson. Ora, il creatore dei Simpson Matt Groening ha rivelato che era davvero Jackson, ma la storia non finisce qui. Questo perché l’episodio include anche una canzone chiamata “Happy Birthday Lisa” che viene cantata dal personaggio.

Sarebbe naturale presumere che Jackson avesse anche cantato questa canzone, ma così non è stato per problemi con la sua etichetta discografica. La canzone è stata infatti cantata da un altro cantante, che, povero lui, ha dovuto imitare il Re del Pop proprio davanti a Jackson stesso. Una storia da raccontare ai nipoti, sicuramente.

TAGS

Articoli Correlati

Arrivano diverse novità sul film Dragon Ball Super: Super Hero dal New York Comic Con. Il film si svolgerà 10 anni dopo la...

07/10/2021 •

19:01

Resident Evil: Welcome to Raccoon City, il nuovo film sulla celebre serie di videogame, sta per debuttare nei cinema degli USA....

07/10/2021 •

17:50

Hotel Transylvania 4 – Transformania arriverà su Amazon Prime Video in esclusiva streaming. Il quarto capitolo della serie...

07/10/2021 •

16:30