“Non è la via dello Jedi”: bimbo bullizzato rifiuta di difendersi

0
A Desert Hot Springs, in California, un bambino di 10 anni ha scelto di non difendersi dai bulli che lo stavano picchiando perché rispondere alla violenza avrebbe significato non seguire la “via dello Jedi”.

Aiden Vazquez, un bimbo di soli 10 anni, ha dichiarato di essere stato colpito in pieno viso e di aver anche subito il furto del suo zaino lo scorso lunedì, mentre era a scuola. Come potete vedere dalle immagini qui in basso, Aiden aveva un occhio gonfio e un taglio su un sopracciglio:

Quando la madre del piccolo, Lizette Casanova, gli ha chiesto come mai non si fosse difeso, Aiden ha citato Star Wars nella sua risposta, dicendo non sarebbe stata la via dello Jedi. Lizette ha così contattato la scuola frequentata da suo figlio, colpevole di non averlo protetto, condividendo su Facebook una foto che ritrae il volto ferito del piccolo Aiden.

Dopo questo evento, è intervenuto Luke Skywalker in persona, Mark Hamill, difendendo il piccolo Cavaliere Jedi con un post su Twitter:

Un applauso ad Aiden Velasquez per il suo coraggio e la sua saggezza, a dispetto delle avversità. Sono così orgoglioso di te per aver dimostrato che puoi essere uno Jedi nella vita reale. Congratulazioni, Aiden. La Forza sarà con Te… Sempre!!!

Il tuo fan mh

Fonte: abc13, abc13 2.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui