Il fascino delle opere di Osamu Tezuka sembra davvero essere inesauribile anche a distanza di tanti anni. E’ notizia di questi giorni che il fumettista brasiliano Mauricio de Sousa è in procinto di lanciare un suo nuovo fumetto che realizzerà un crossover con alcuni dei personaggi più celebri creati dal dio dei manga.

Questa è dunque la prima volta che le creature nate dalla matita di Tezuka saranno disegnate in modo ufficiale da un autore straniero e impiegate in una storia non basata sulle opere del sensei.
De Sousa farà incontrare alla sua “Monica’s Gang” (Turma da Mônica Jovem) i popolarissimi Astro Boy, la Principessa Zaffiro, Kimba,  che aiuteranno i protagonisti a fermare la deforestazione illegale della foresta pluviale amazzonica, un tema che sembra proprio in linea con le tematiche affrontate dal grande mangaka nel corso della sua carriera.

 

 

 

Un’intesa, quella tra Tezuka e De Sousa, nata nel 1984, in occasione del loro primo incontro che aveva permesso ai due fumettisti di instaurare una profonda amicizia, cementata ulteriormente dal comune intento di realizzare un fumetto che richiamasse alla pace mondiale. Un progetto, questo, sfortunatamente mai andato in porto a causa dell’improvvisa scomparsa di Tezuka nel 1989, a poche settimane di distanza dal suo ultimo incontro con De Sousa.

A venti anni di distanza dalla morte del sensei, nel 2009, De Sousa ha avuto modo di incontrare l’editor di Tezuka in Italia, chiedendo il permesso di avvalersi dei personaggi del mangaka per il suo lavoro, ottenendo il consenso necessario, anche delle famiglia, proprio grazie alla sua conoscenza con Tezuka.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui