L’Attacco dei Giganti: svelati alcuni misteri sui Giganti

0
Nell’episodio di L’Attacco dei Giganti trasmesso in Giappone domenica scorsa, di cui potete trovare qui la nostra recensione, sono state rivelate molte preziose informazioni che riguardano il passato delle famiglie Reiss e Ackermann, Grisha Jaeger e suo figlio Erene e l’ancora misterioso potere dei Giganti stessi.

Peccato è un episodio tutto incentrato sulla narrazione strutturato in maniera tale da fornire molte informazioni, lasciando comunque aperte aperte alcune questioni e sollevando altri dubbi. Ma procediamo per gradi.

04. Frieda e Historia

Quando Historia e Rod Reiss appoggiano i palmi delle loro mani sulla schiena nuda di Eren, riemergeranno dei ricordi non solo nella mente di Eren, per quanto questi appartengano in realtà a suo padre, ma anche in quella di Historia, che inizia a ricordare i momenti felici trascorsi in compagnia della sua sorellastra maggiore, Frieda.

La ragazza rimane sconvolta da quello che vede, e si chiede come sia stato possibile per lei dimenticare sua sorella. Questo si spiega grazie a un potere speciale che appartiene alla famiglia Reiss, e di cui sembrerebbe proprio che Grisha Jaeger voglia impossessarsi a tutti i costi.

In una breve scena, Historia dirà a Frieda che il suo sogno è diventare da grande come la sua sorellona, ma la reazione a questa tenera confessione di Frieda è molto strana: la ragazza stringe forte a sé sua sorella minore, dicendole, fra le lacrime, che è perfetta così com’è, e che non dovrebbe desiderare di essere come lei. Il motivo sarà svelato poco tempo dopo.

Per quanto questi ricordi siano dolci, però, l’epilogo della storia non è certo dei più felici, e così Historia scoprirà non solo di aver dimenticato Frieda, ma anche la terribile sorte che le è toccata.

telegra_promo_mangaforever_2

COMMENTA IL POST