L’Attacco dei Giganti 3×06 – Peccato | Recensione

0
Mentre Eren scopre il peccato di cui si è macchiato anni addietro suo padre Grisha, i suoi compagni di squadra si organizzano per salvare lui e Historia.

In questo episodio così ricco di informazioni, scoprirete cosa sia accaduto alla famiglia Reiss, il ruolo in tutto questo di Grisha Jaeger e i poteri nascosti delle famiglie Reiss e Ackermann. Per evitare spoiler, in questa sede non scenderemo nei dettagli, che analizzeremo in uno speciale articolo di approfondimento.

Peccato si apre mostrandoci Eren e Historia, i quali si trovano ancora nelle mani di Rod Reiss, all’interno di una grotta in cui il ragazzo non è mai stato prima, ma che, per qualche ragione, gli sembra familiare. Sarà Rod Reiss a far riemergere i suoi ricordi, aiutato da Historia, mentre il giovane è ancora incatenato, in attesa di essere divorato da un Gigante:

  • Grisha il peccatore

Quando Rod e Historia poggiano i palmi delle proprie mani sulla schiena di Eren, nella sua mente inizia a proiettarsi una serie di ricordi, che però non sembrano appartenere a lui. Il contatto fisico fa scaturire una reazione simile anche nella mente di Historia, che inizia a ricordare Frieda, la sua sorellastra maggiore che, di tanto in tanto, andava a trovarla e a tenerle compagnia quando era ancora solo una bambina:

Ad alterare questo equilibrio sarà proprio il padre di Eren, Grisha, schiavo, a quanto sembrerebbe dalle immagini mostrate, di una insaziabile sete di potere.

La mente del giovane Eren rimane stravolta dalle visioni e dalle informazioni che riceve, che sono parte del motivo per cui poco prima la stessa Historia gli stava suggerendo che, in realtà, le intenzioni di Rod Reiss sono state travisate, che l’uomo è un vero alleato della specie umana e che le scelte all’apparenza sbagliate che ha preso, come, ad esempio, l’omicidio del pastore Nick, sono state necessarie proprio per proteggere l’umanità.

  • Reiss vs. Stirpe Orientale e Ackermann

Quando giunge dai tre Kenny Ackermann, l’uomo inizia a ricordare un dialogo che ebbe in gioventù con suo nonno. Da questo dialogo si evincerà che gli Ackermann hanno sempre combattuto per il re, ma in cambio stanno ottenendo soltanto miseria.

Kenny così chiede a suo nonno il motivo di una tale caduta della sua famiglia, e l’anziano uomo gli rivela che alcune famiglie hanno deciso da anni di opporsi ai Reiss; fra queste famiglie, ci sono la Stirpe Orientale e gli stessi Ackerman, fra i pochi a potersi opporre a un potere speciale della famiglia Reiss. Un potere in grado di alterare il destino del mondo.

Così, Kenny capisce finalmente che la corona non detesta gli Ackerman, quanto piuttosto li teme. Tuttavia, per quanto le informazioni siano davvero molto importanti, ancora non sono del tutto chiari gli intenti di Kenny, che, per via del suo cognome, potrebbe anche essere un parente di Mikasa. La ragazza non sembra saperne molto, ma anche lei è a conoscenza della persecuzione della sua famiglia, anche se, a differenza di Kenny, ne ignora i motivi.

  • Anticipazioni

Gli alleati di Eren si preparano a irrompere in quello che sembra essere il luogo in cui il loro compagno è stato imprigionato. Lo scontro diretto avrà inizio nel prossimo episodio di L’Attacco dei Giganti, dal titolo Desiderio:

https://youtu.be/PB4PJfKbc00

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui