Boruto: Naruto ha commesso un grave errore?

1
Il nuovo capitolo manga di Boruto: Naruto Next Generations segna l’inizio della consacrazione a miglior Hokage di Naruto o del fallimento come leader?

ATTENZIONE: L’articolo contiene SPOILER.

La serie di Boruto: Naruto Next Generations, il sequel ufficiale di Naruto, ha inizio con un grande flashforward: Boruto Uzumaki in procinto di lottare contro un futuro nemico di nome Kawaki in difesa di un Villaggio della Foglia distrutto e con lo status dello stesso Hokage, Naruto Uzumaki, del tutto sconosciuto. Kawaki minaccia Boruto di spedirlo dove si trova in quel momento il padre, ma al momento non ci è dato saperlo dove sia… e non è detto che sia un luogo fisico, se capite cosa intendiamo.

Assodato questo, Shueisha ha pubblicato nelle ultime settimane il nuovo capitolo manga (numero 26) di Boruto: Naruto Next Generations, scritto da Ukyo Kodachi, disegnato da Mikio Ikemoto ed edito e supervisionato da Masashi Kishimoto, all’interno del quale, dopo essere stato condotto a Konoha, lo stesso Kawaki si risveglia all’ospedale del Villaggio della Foglia circondato da Shikamaru Nara, Konohamaru Sarutobi e, appunto, dal Settimo Hokage Naruto Uzumaki.

Diffidente del mondo, Kawaki ha intenzione di scappare, ma i tre “giganti” della Foglia lo braccano in pochissimo tempo e il ragazzo perde ancora una volta conoscenza.

Come sappiamo, Kawaki è un pericolo per il mondo ninja in quanto è il membro più forte e promettente della nuova organizzazione di cattivi “Kara” e ora quello stesso membro si trova in un Villaggio nemico. Tra l’altro, il gruppo tiene tantissimo alla carta di nome Kawaki, pertanto i membri dell’organizzazione si muoveranno presto verso il Villaggio della Foglia per recuperarlo… anche con le cattive.

Naruto Uzumaki, invece, desideroso di sapere di più sul ragazzo e sull’Organizzazione Kara ha intenzione di monitorare Kawaki costantemente, in ogni momento della giornata, e ha intenzione di farlo in un modo che nessun Hokage aveva mai fatto prima con le calamità: ovvero ospitarlo nella sua stessa casa cosicché possa seguirlo in ogni passo e comprendere la natura di questo essere umano misterioso.

Shikamaru è d’accordo con l’ospitarlo a Konoha, ma propone di confinarlo in modo tale da studiarlo comunque, senza che possa girare a piede libero per il Villaggio e soprattutto in casa di Naruto. E’ una scelta saggia, dal momento che Kawaki è un essere ancora misterioso e potrebbe mettere in serio pericolo la vita di tutti.

Nonostante questo consiglio, Naruto lo rigetta e decide di fare di testa propria. Egli sa cosa significa essere confinati al Villaggio dal momento che, essendo il portatore della Volpe a Nove Code, quando era piccolo era visto come un ragazzino pericolo e minaccioso e che avrebbe potuto mettere in pericolo il Villaggio. Pertanto, Naruto vuole anche un futuro diverso per Kawaki e vuole prendersene cura senza soluzioni che possano generare nel ragazzo l’istinto di vendetta.

Questo stesso pensiero di Naruto viene anche accolto dagli altri Kage, pertanto Kawaki ora vivrà a stretto contatto con Naruto e soprattutto con il primogenito, ovvero Boruto.

Che questa scelta pericola ed improvvisa sia l’errore più grande dell’Hokage? La benevolenza di Naruto si rivolterà contro di lui in qualche modo? Considerando il flashforward, Naruto potrebbe essersi fidato della persona sbagliata e, in futuro, potrebbe fare i conti con colui che sta per ricevere il miglior trattamento dallo stesso capo del Villaggio. Considerando il potere di Kawaki, generato da una tecnologia ninja sconosciuta, Naruto, nonostante ormai capace di difendersi, potrebbe maledire le sue scelte.

Non ci resta che attendere per scoprire cosa accadrà in futuro nell’arco narrativo di Kawaki.

Boruto: Naruto Next Generations è edito in Italia da Planet Manga. Al momento sono disponibili i primi 4 volumi della serie.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui