Arrow 7: Stephen Amell e il regista Sam Bamford parlano del tono della stagione

0
Continuano le vicende di Oliver Queen nel tentativo di proteggere Star City come Green Arrow, col gioco che si fa sempre più duro per il nostro eroe.

Durante il panel dedicato alla serie al San Diego Comic Con 2018, The CW ha pubblicato il primo trailer per la settima stagione di Arrow, storica serie che ha dato vita all’Arrowverse e che continuerà a raccontare le vicende di Oliver Queen, intento a proteggere Star City come Green Arrow.

https://www.youtube.com/watch?v=mlj4dXPGnAE

“Oliver si trova in prigione con persone che lui stesso ha fatto arrestare” spiega Stephen Amell “In questo modo, torneranno personaggi che nella serie non vedete da un po’”.

Il regista James Bamford continua il discorso, parlando del mondo del carcere e delle sensazioni che con esso si vogliono trasmettere: “Grazie a Slabside, il carcere di massima sicurezza dove è detenuto Oliver, ci saranno dinamiche mai viste prima nella serie. Quello in prigione è un mondo a sé, vedremo quanto Oliver ci rimarrà, come si muoverà e soprattutto chi incontrerà. Ci sono  veramente molteplici possibilità per lo svolgimento della trama, così come per i personaggi che potrebbero apparire. Quello che dico a tutti è ‘immaginate che Batman sia in prigione col Joker. Cosa potrebbe accadere?’ Le varianti sono infinite. Quello che posso dire con certezza è che il mondo del carcere è terrificante e malvagio e starci è orribile, a prescindere da chi ci sia. Non vogliamo semplicemente mostrare il contesto in cui si ritrova Oliver, vogliamo fargli percepire ciò che prova lui e se avremo fatto bene il nostro lavoro, sentirete la grinta e la voglia che ha di lottare del nostro eroe. Avrete voglia di levarvi di dosso l’odore di carcere per quanto sarà coinvolgente la storia”.

Parole forti dunque che preannunciano tanto spettacolo ed emotività, sulla scia proprio del finale della sesta stagione. Considerati  i ritorni di Derek Sampson, Ben Turner / Bronze Tiger e Danny Brickwell / Brick (già annunciati), tutte vecchie conoscenze della serie, è probabile che Oliver abbia a che fare, tra i tanti, anche con questi personaggi nel carcere di massima sicurezza. Inoltre, tra i nuovi alleati di Ricardo Diaz ci saranno Red Dart, Kodiak e The Silencer, che aiuteranno il villain a terrorizzare la città, non più protetta dall’arciere.

Mentre Oliver è rinchiuso, spetterà agli altri vigilanti il compito di proteggere la città e, tra questi, c’è sicuramente Black Canary, con Juliana Harkavy che ha espresso la volontà di vedere nella serie la band musicale di Dinah, come recentemente visto nei fumetti.

“Ho parlato con lo showrunner Beth (Schwartz, ndr) di questo e altri dettagli sul personaggio e spero vengano inseriti, amo l’idea che attraverso queste piccole cose venga mostrata la completa personalità di Dinah. Amo tutti i piccoli riferimenti sulle sue passioni e sul suo passato, ho apprezzato molto quello sul suo amore per il giardinaggio (nella quinta stagione, ndr). Spero ne vengano inseriti altri, sto spingendo per la band perché nei fumetti è presente, il personaggio televisivo si sta sviluppando sempre di più e mi piacerebbe venisse introdotta e approfondita la vita da musicista”.

Oliver Queen ha sempre fatto fatica a proteggere la propria identità segreta, ma alla fine della sesta stagione è stato costretto a rivelarsi al mondo intero come Green Arrow. Ora, ritrovandosi all’interno del carcere di massima sicurezza di Slabside, dovrà confrontarsi con vecchi nemici che aveva già messo dietro le sbarre. Ma i veri problemi arriveranno quando Oliver si troverà faccia a faccia con un nemico capace di renderlo vulnerabile come mai fino ad ora, sfidandolo a redimere il suo nome a costo di perdere tutto.

La settima stagione di Arrow tornerà su The CW il 15 ottobre. Nel cast, oltre a  Stephen Amell nei panni di Oliver Queen, troviamo David Ramsey (John Diggle), Emily Bett Rickards (Felicity Smoak), Rick Gonzalez (Wild Dog), Echo Kellum (Mr. Terrific), Juliana Harkavy (Black Canary) e Katie Cassidy (Black Siren).

Come di consueto, anche la settima stagione di Arrow sarà coinvolta nel crossover con le altre serie The CW che, quest’anno, avrà il compito di introdurre Batwoman e Gotham. All’evento però prenderanno parte anche due colonne portanti dell’universo DC, Superman e Lois Lane: per quest’ultima, That Hashtag Show ha riportato la prima descrizione.

“figlia del generale statunitense Same Lane, Lois è una reporter tenace, onesta e testarda che non fallisce mai e fa di tutto per raccontare la storia di cui si occupa”. Il report indica anche come Lois apparirà negli episodi di Flash e Supergirl.

Al fianco di Lois, ovviamente, Superman, col quale Grant Gustin non vede l’ora di condividere lo schermo: “Vedere Flash e Superman insieme è sempre una grande emozione, specie per chi indossa i panni di uno dei due” spiega l’attore “Sembrava qualcosa che non sarebbe mai potuto accadere, ma l’Arrowverse sta cambiando l’intero modo di fare televisione, è bello vedere un evento epico con tutti questi personaggi”.

(via CB)

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui