Dopo aver vinto la causa per lo sfruttamento dei diritti di Ghost Rider, la Marvel è passata al contrattacco nei confronti del creatore del personaggio Gary Friedrich.

La Marvel infatti avrebbe intimato a Friedrich di versare nelle casse della casa editrice una somma pari a 17.000$ ritenuta dai legali della Marvel adeguata a risarcire la compagnia per lo sfruttamento improprio del personaggio come la vendita di litografie e schizzi originali alle convention da parte di Friedrich.

L’anziano autore che non versa in condizioni economiche ottimali è stato subito oggetto di una compagna di sensibilizzazione da parte dei suoi colleghi ed amici: Neal Adams, ad esempio, ha aperto un fondo per raccogliere parte della somma.

Ovviamente il comportamento della Marvel ha aperto polemiche e portato nuovamente alla ribalta la questione dei diritti e della proprietà intellettuale sui personaggi da parte dei loro creatori.

telegra_promo_mangaforever_2

1 commento

  1. Una vergogna, e la cifra è ridicola se riportata bene, sarebbe di cira 13.000 euro, una major, ormai satellite di una multinazionale come la disney, cita in tribunale un vecchio autore per una cifra ridicola? Quando dovrebbe invece ringraziare l stesso per aver registrato il personaggio in Marvel, personaggio grazie al quale per decenni hanno guadagnato molto più che 13.000, farlo da qui non ha senso, ma spero che i lettori oltreoceano comincino una forte campagna di sensibilizzazione, boicottando gli albi e intasando le caselle di posta dei vertici….bastardi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui