“L’hashish è di Wolverine”: denunciato un “X-Men”

0
Fermato un 23enne con un panetto di hashish: il ragazzo pensava di essere un X-Men e di aver incontrato Wolverine.

Non è la prima volta che qualcuno si crede un supereroe e, delle volte, la cosa fa anche sorridere: chissà cosa avranno pensato quindi i poliziotti della questura di Ancona quando, insospettiti dal suo comportamento (correva da un albero all’altro nascondendosi dietro i tronchi), hanno parlato con un 23enne che credeva di essere un X-Men.

“Sto correndo da un albero all’altro perché sono un mutante teleporta buono e sto allenando i miei poteri che mi permettono di passare attraverso le cose. Penso siano un po’ arrugginiti perché riesco a malapena a nascondermi dietro gli alberi” le parole del ragazzo, fermato e controllato dagli agenti che, annuendo, lo hanno portato in questura scoprendo un panetto di hashish nascosto negli slip, nonché alcuni precedenti.

“Non ne so niente, è stato sicuramente il mio amico Wolverine a metterlo, voleva farmi uno scherzo” sarebbe stata la reazione del 23enne, con la Polizia che ha a quel punto avviato la procedura di denuncia promettendo anche di dare una bella strigliata a Wolverine…chissà che non continui ad andare in giro a fare scherzetti!

(Via CA)

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui