My Hero Academia: Kohei Horikoshi disegna una nuova eroina americana

0
My Hero Academia si fonde con le tipiche caratteristiche western per dare vita ad una nuova eroina accattivante.

Venerdì 3 agosto 2018 ha segnato l’uscita in tutte le sale cinematografiche giapponesi di My Hero Academia: The Two Heroes  (My Hero Academia THE MOVIE: Futari no Hero), il primo film animato ispirato al manga omonimo scritto e disegnato da Kohei Horikoshi attraverso le pagine di Weekly Shonen Jump, e ai primi visitatori, come sappiamo da diverso tempo, è stato consegnato un volumetto speciale intitolato My Hero Academia: Volume 0 (potete ancora acquistarlo qui online).

Il volumetto contiene una copertina disegnata da Horikoshi stesso, character design, curiosità e illustrazioni dei personaggi che appariranno nel manga, un’intervista tra Horikoshi e Oda (ONE PIECE) e un one-shot manga da nove pagine scritto e disegnato dall’autore giapponese che narra il caso nel quale All Might diventa quello che lo ha reso celebre, ovvero All Might. Il one-shot prende il titolo di No.0 ALL MIGHT: RISING. Cliccate qui per tutti i dettagli in merito.

Detto questo, all’interno del film animato appaiono una serie di nuovi eroi ed eroine di origini statunitensi dal momento che le scene del film si ambientano proprio nella Terre delle Opportunità e il maestro del franchise, Horikoshi-sensei, ne ha ideata una nuova in particolare che prende il nome di Cow Lady e che si ispira, chiaramente, ad uno stampo di contesto western. L’autore ha svelato il character design della bella eroina all’interno dello stesso volumetto di cui parlavamo prima.

Eccola qui di seguito mentre sfoggia i suoi bei stivali da cow boy, tipiche corna e capelli biondi:

Ecco di seguito la sinossi del film:

All Might riceve un invito proveniente da un suo vecchio amico per partecipare alla premiere di un grande raduno scientifico di caratura internazionale che si svolge su una gigantesca e artificiale città mobile galleggiante chiamata ‘I Island’. Tuttavia un misterioso villain attacca la fiera, dal nome ‘I Expo’, e ha inizio il piano per sradicare la società degli eroi. Sarà in grado il protagonista Deku di salvare tutti da questa crisi senza precedenti?

Kohei Horikoshi ha svelato che gli eventi del film si collegano al manga. Difatti, il lungometraggio animato si piazza dopo l’arco narrativo dell’esame finale del primo semestre e poco prima dell’arco narrativo del campo scuola di addestramento estivo. Come già sappiamo il film narrerà la giovinezza di All Might (nel tag-line della key visual è possible anche notare il volto di All Might da giovane) e l’autore ha sfruttato il progetto per parlarne.

Per quanto riguarda lo staff di produzione, il film è diretto da Kenji Nagasaki presso lo studio Bones (stesso studio che produce la serie animata ispirata al manga di Horikoshi) su sceneggiatura di Yosuke Kuroda, con il character design di Yoshihiko Umakoshi e le musiche di Yuuki Hayashi. Kohei Horikoshi ha supervisionato attivamente la sceneggiatura e i character design del progetto.

La terza stagione animata di My Hero Academia ha avuto inizio dal 7 aprile 2018 e sono stati trasmessi i primi 18 episodi (dei 25 totali).

In Italia il manga è edito da Edizioni Star Comics con 15 volumi disponibili.

Fonte: CB

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui