Guardiani della Galassia Vol. 3: Disney potrebbe utilizzare la sceneggiatura di Gunn

0
La Marvel potrebbe aver deciso di prendere una direzione completamente diversa per il terzo film dei Guardiani della Galassia.

Ora che il regista originale James Gunn è stato licenziato, secondo Christopher Marc, redattore capo del sito di notizie Omega Underground, lo studio potrebbe abbandonare il copione già preparato in favore di un nuovo sviluppo del progetto senza il coinvolgimento di Gunn.

Poiché inizialmente era stato programmato di iniziare le riprese del film a gennaio, ciò porterà un enorme ritardo nella produzione del sequel, Disney sta quindi valutando attentamente la possibilità di utilizzare la sceneggiatura, o almeno parte di essa, per il film.

“Sembra che i Marvel Studios abbiano davvero abbandonato la sceneggiatura di James Gunn per GUARDIANS OF THE GALAXY VOL.3. Qualcosa che mi aspettavo, se questo è confermato ci sarà un enorme ritardo nella produzione per il sequel.”

Gunn è stato licenziato dal progetto il mese scorso dopo che i tweet offensivi del regista-sceneggiatore originariamente pubblicati nel 2010 sono emersi online. Da allora, la Disney e la Marvel erano rimaste in silenzio sui loro piani per il franchise mentre il cast dei precedenti due film dei Guardiani mostrava sostegno per la reintegrazione di Gunn nella produzione, soprattutto Bautista.

Se la sceneggiatura di Gunn è stata davvero esclusa, sarà il primo film dei Guardiani senza l’input del regista, che aveva messo la sua impronta nei due precedenti film del franchise. L’abbandono sembra evidentemente anche confermare che lo studio non ha intenzione di reintegrare il regista.

Con il presumibile ritardo della produzione, questo lascerà anche un gap significativo nei piani dei Marvel Studios dato che il film avrebbe dovuto iniziare le riprese ad Atlanta dopo il lavoro di post-produzione su Captain Marvel e Spider-Man: Far from Home.

Tuttavia molti studios stanno cercando James Gunn per lavorare con il controverso regista a grandi progetti cinematografici, riferiscono fonti a The Hollywood Reporter.

“Lavorerei con lui in un batter d’occhio”, dice un dirigente in uno studio rivale. Come la decina di dirigenti e produttori con cui THR ha parlato, questo dirigente ha chiesto di rimanere anonimo perché a Gunn non è permesso parlar di altre offerte mentre la sua negoziazione per uscire da Disney è ancora in corso.

Tra gli interessati sembra esserci Warner Bros., i cui film basati sui personaggi DC avrebbero un buon alleato per contrastare i film Disney/Marvel.

L’interesse è sensato, dato il grande consenso di Gunn in seguito al suo licenziamento, incluso il cast dei Guardiani, che ha pubblicato una lettera congiunta che chiedeva il suo reintegro. L’attore Dave Bautista è arrivato al punto di dire che avrebbe abbandonato il franchise se la sceneggiatura di Gunn non fosse stata usata.

Dato che probabilmente Gunn riceverà anche attacchi mediatici da parte degli stessi che lo hanno precedentemente attaccato, alcuni dirigenti e produttori stanno meditando per ora un periodo di riflessione di diversi mesi prima di fare annunci ufficiali.

Diverse fonti dicono che Gunn, rappresentato da UTA e dall’avvocato Andrew Hurwitz, è ancora in trattative con Disney per la sua buonuscita. Alcuni esperti stimano che, a causa della situazione per cui Gunn non ha effettivamente violato il contratto con Disney, Gunn potrebbe ricevere un pagamento da $ 7 milioni a $ 10 milioni, se non potenzialmente più alto. E, cosa più importante, sarebbe libero di affrontare immediatamente un altro progetto. Disney, Marvel e i rappresentanti di Gunn non hanno per ora voluto commentare.

Potrebbe esserci però anche una svolta inaspettata nella storia. Due fonti dicono che c’è una speranza che Gunn potrebbe tornare in qualche modo, sviluppando e dirigendo un altro film Marvel. “Non è stata presa una decisione e le trattative con la Marvel sono ancora in corso”, dice una fonte.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui