Avengers: Infinity War – i registi parlano del futuro di Teschio Rosso

0
Una delle più grandi sorprese di Avengers: Infinity War è stata l’apparizione di Teschio Rosso, che non era più comparso dalla fase uno del Marvel Cinematic Universe.

Ma, anche se è apparso in una sola scena, Red Skull ha avuto un enorme impatto.

“Red Skull è libero di lasciare Vormir, ed è anche libero di perseguire il suo desiderio di una Pietra dell’Infinito”, hanno detto i fratelli Russo.

Dopo aver guidato Thanos nella sua ricerca per ottenere la Pietra dell’anima – e successivamente uccidere sua figlia Gamora – il Teschio Rosso è libero di terrorizzare ancora una volta i suoi nemici. I registi Joe e Anthony Russo hanno detto che Johann Schmidt è ora libero dalla sua maledizione di essere una guida per la Pietra dell’anima durante il Vudu Viewing Party organizzato per Avengers: Infinity War.

Questa è una rivelazione piuttosto importante per il personaggio, considerando che la scena che l’ha visto protagonista era vaga riguardo alla sorte del personaggio.

In Capitan America: il primo Vendicatore, la ricerca del Tesseract lo ha visto viaggiare attraverso il cosmo per finire sul pianeta Vormir. In Avengers: Infinity War,  lui stesso dice di essere un maledetto destinato a guidare le persone verso la Pietra dell’anima e che lui stesso non è stato in grado di raggiungerla. Ma ora che Thanos l’ha presa, la sua maledizione è stata annullata.

Gli sceneggiatori di Avengers: Infinity War hanno rivelato nei contenuti extra dell’home video del film perché hanno riportato in scena il Teschio Rosso.

“Cinematicamente, è il primo ad essere ossessionato da queste Pietre nel MCU e chiaramente non è morto alla fine de Il primo Vendicatore”, ha detto il co-sceneggiatore Christopher Markus. “L’idea di dove sarebbe potuto andare è davvero allettante e… si adatta perfettamente a questo momento.”

“L’MCU è un esperimento unico e il fatto che siamo stati lì per tutte le fasi è un privilegio perchè sappiamo dove sono sepolti tutti i corpi”, ha aggiunto il co-sceneggiatore Stephen McFeely. “A volte puoi scavare un corpo e metterlo in scena.”

Anche se Hugo Weaving non ha ripreso il suo ruolo, Marvel Studios sembra aver trovato il sostituto perfetto in Ross Marquand. Vedremo se il personaggio avrà un impatto importante sul MCU in futuro.

Avengers: Infinity War sarà rilasciato su Blu-ray e DVD il 29 agosto.

 

telegra_promo_mangaforever_2

COMMENTA IL POST