Alf: Warner Bros. prepara un reboot della serie

0
La Warner Bros. Television sta studiando un reboot di ALF, la sitcom degli anni ’80 che aveva per protagonista un alieno che mangiava i gatti e viveva con una famiglia americana della classe media.

In onda dal 1986 al 1990, Alf, per alcune persone, ha incarnato il trash della televisione in prima serata dell’epoca. Ciò nonostante, lo show è diventato un grande successo ed è arrivato anche in Italia.


Alf era abbastanza popolare da generare numerosi progetti spinoff, tra cui una serie animata, un fumetto della Marvel e un talk show trasmesso nei primi anni 2000 su TV Land. Sony, a un certo punto, ha anche iniziato a lavorare ad un film ibrido live-action/CGI, tuttavia senza ulteriori sviluppi.

Alf rimane abbastanza popolare da essere spesso menzionato nella cultura pop, in particolare dalla serie Mr. Robot nel suo bizzarro episodio della seconda stagione che ha visto Elliott non pensare al dolore di un pestaggio fantasticando di essere in una stupida sitcom anni ’80.

Con la tendenza al reboot di oggi, non sorprende che la Warner Bros. Television stia procedendo con lo sviluppo di una nuova serie di Alf. Nessuno sceneggiatore è stato collegato al progetto e, per ora, non ci sono dettagli ufficiali sullo storytelling del reboot. Tuttavia, Variety riferisce che è stata proposta un’idea che vedrebbe ALF scappare dall’Area 51, dove è stato tenuto prigioniero fin dagli eventi della serie originale, e scoprire quanto il mondo sia cambiato nel frattempo.

La serie originale si è conclusa con un cliffhanger che ha visto l’alieno preso dal governo per essere ucciso. Nel reboot, Alf avrebbe una seconda possibilità di vita, e senza dubbio tornerà a vivere con una famiglia americana normale e riprenderà a essere un personaggio saggio (anche se l’umorismo a volte problematico del personaggio avrà bisogno di alcune modifiche).

L’Alf originale, ovviamente, era un pupazzo, doppiato da Paul Fusco, che è ancora disponibile a dar voce al personaggio. Sebbene la tecnologia sia progredita notevolmente da quando è stato trasmesso l’Alf originale, sembra improbabile che la Warner adotti un Alf completamente in CGI per una sitcom televisiva, dal momento che un burattino sarebbe sufficiente e forse i fan lo apprezzerebbero di più.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui