Kohei Horikoshi illustra l’intero “cast” del film “My Hero Academia: The Two Heroes” in occasione del debutto nei cinema giapponesi di venerdì.

Il sito web ufficiale dedicato a “My Hero Academia: The Two Heroes” (My Hero Academia THE MOVIE: Futari no Hero), il primo lungometraggio animato della serie con la collaborazione attivissima dell’autore Horikoshi atteso per venerdì 3 agosto 2018 in Giappone, ha svelato un’anteprima grafica dell’episodio autoconclusivo manga da nove pagine, scritto e disegnato da Kohei Horikoshi in persona, che narrerà il caso nel quale All Might diventa quello che lo ha reso celebre, ovvero All Might.

In altre parole scopriremo come e quale è stato il momento esatto in cui Toshinori Yagi è diventato l’Hero numero 1. Il capitolo prenderà il titolo di “No.0 ALL MIGHT: RISING“.

Ecco di seguito, pertanto, le tavole in anteprima con Might che urla due volte il nome della precedente utilizzatrice del One for All, nonchè sua maestra, Nana Shimura. Quest’ultima, invece, gli risponde dicendo “All Might”. Ecco le tavole:

Il bonus manga sarà distribuito all’interno di My Hero Academia: Volume 0, un volumetto manga disponibile dal 3 agosto 2018 e dedicato ai primi spettatori (potete ancora acquistarlo qui online se non siete in Giappone).

La stessa pagina ufficiale del film ha pubblicato un trailer con una panoramica del manga bonus dedicato ad All Might. Eccolo di seguito:

Il volume, intitolato My Hero Academia: Volume 0, conterrà una copertina disegnata ad Horikoshi stesso, character design, curiosità e illustrazioni dei personaggi che appariranno nel manga, un’intervista tra Horikoshi e Oda (ONE PIECE) e tanto altro.

E non è finita qui. Nel numero 35 di Weekly Shonen Jump disponibile in Giappone da ieri, è stato pubblicato un secondo manga autoconclusivo (da solo un capitolo) dedicato, appunto, all’imminente lungometraggio animato.

Il one-shot spin-off, composto da 15 pagine, è scritto e disegnato da Yoko Akiyama (saguri-Chan Tankentai) e racconta la storia del personaggio originale principale che Horikoshi ha pensato per il film, nonchè colei che giocherà un ruolo fondamentale, ovvero Melissa la quale incontrerà l’eroe All Might. Lo spin-off si in intitola “C’è sicuramente qualcuno la fuori che è l’eroe di qualcun altro!” (Kitto Daremo ga Dareka no Hero!).

L’utente di Twitter, @aitaikimochii, sempre informata e accreditata sull’attualità di My Hero Academia, ha pubblicato un report sul one-shot svelando che il costume da Hero Professionista che All Might indossa è stato progettato da David, vecchio amico americano di All Might e padre di Melissa. David Shield possiede un Quirk, ma non ha mai pensato di svolgere la carriera di Hero. Al contrario, David è un genio della progettazione di strumenti support per gli eroi.

Gli altri dettagli emersi svelano che David possiede un Quirk che gli permette semplicemente di bendarsi le dita e che All Might ha ispirato Melissa a divenire un’eroina semplicemente seguendo le orme del padre, ovvero creare support e strumenti tecnologici che consentono agli eroi di salvare la pace. Ecco qui di seguito delle tavole relative al one-shot:

Infine, concludiamo l’articolo con una grande illustrazione da parte dell’autore del manga, Kohei Horikoshi, con l’intero cast del film (compreso di personaggi originali) per celebrare l’uscita del film di questo venerdì. Eccola di seguito:

Il 3 agosto, in concomitanza con l’uscita del film, sarà pubblicato in Giappone e negozi online la light novel che narra gli eventi del film. E’ scritta da ed illustrata da Anri Yoshi.

Ecco di seguito la sinossi del film:

All Might riceve un invito proveniente da un suo vecchio amico per partecipare alla premiere di un grande raduno scientifico di caratura internazionale che si svolge su una gigantesca e artificiale città mobile galleggiante chiamata ‘I Island’. Tuttavia un misterioso villain attacca la fiera, dal nome ‘I Expo’, e ha inizio il piano per sradicare la società degli eroi. Sarà in grado il protagonista Deku di salvare tutti da questa crisi senza precedenti?

Kohei Horikoshi ha svelato che gli eventi del film si collegano al manga. Difatti, il lungometraggio animato si piazza dopo l’arco narrativo dell’esame finale del primo semestre e poco prima dell’arco narrativo del campo scuola di addestramento estivo. Come già sappiamo il film narrerà la giovinezza di All Might (nel tag-line della key visual è possible anche notare il volto di All Might da giovane) e l’autore ha sfruttato il progetto per parlarne.

Per quanto riguarda lo staff di produzione, il film è diretto da Kenji Nagasaki presso lo studio Bones (stesso studio che produce la serie animata ispirata al manga di Horikoshi) su sceneggiatura di Yosuke Kuroda, con il character design di Yoshihiko Umakoshi e le musiche di Yuuki Hayashi. Kohei Horikoshi ha supervisionato attivamente la sceneggiatura e i character design del progetto.

La terza stagione animata di My Hero Academia ha avuto inizio dal 7 aprile 2018 e sono stati trasmessi i primi 17 episodi (dei 25 totali).

In Italia il manga è edito da Edizioni Star Comics con 15 volumi disponibili.

Fonte: ANN

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui