Il creatore dei Simpson Matt Groening è subito corso in difesa del suo personaggio indo-americano Apu Nahasapeemapetilon, accusato di perpetrare degli stereotipi negativi.

Matt Groening ha parlato della spinosa situazione che vede come protagonista il suo Apu durante una recente intervista con i giornalisti della Television Critics Association, dichiarando che non ha ancora parlato con i produttori dei Simpson riguardo il ritiro del personaggio o la sostituzione dell’attore che gli presta la sua voce nella versione originale in lingua inglese della serie:

Non ne abbiamo parlato. Sono orgoglioso di ogni cosa che facciamo nei Simpson, ma sono qui per parlare di Disincanto.

La questione che riguarda il futuro del personaggio di Apu sta tenendo occupato da qualche mese il suo creatore, dopo che il regista Hari Kondabolu ha realizzato il documentario The Problem With Apu, nel quale il personaggio viene accusato di offendere le persona di etnia indiana a causa degli stereotipi che lo contraddistinguono.

Nel film sono stati intervistati alcuni attori di origine indiana e dell’Asia del sud che hanno affermato di essere stati vittime di razzismo da ragazzini e mentre lavoravano ad Hollywood, e questo a causa del personaggio di Apu.

Si va dal bullismo verbale (alcuni venivano chiamati “Apu” in senso dispregiativo) ad agenti per il casting e registi che richiedevano agli attori di “parlare un po’ più come Apu”, anche quando avevano un accento indiano naturale. Tutto questo è culminato nella scelta del produttore cinematografico  Adi Shankar di lanciare un contest per aspiranti sceneggiatori in modo da risolvere il “problema con Apu” in maniera definitiva.

Fra tutti i copioni inviati, che dovranno riguardare la creazione di un intero episodio dei Simpson atto a risolvere il problema con Apu, verrà scelto un solo vincitore; il creatore vedrà concretizzarsi la sua sceneggiatura grazie alla realizzazione di un episodio della serie animata. La sceneggiatura verrà sottoposta alla Fox, ma in caso di rifiuto lo showrunner di Castlevania ha dichiarato che realizzerà un episodio fanmade, che finanzierà personalmente:

https://twitter.com/kanyewest/status/991051845039673344

Groening aveva già dichiarato in una intervista che ha avuto ad aprile con USA Today:

Penso che viviamo in un tempo nella nostra cultura in cui le persone amano fingere di sentirsi offese.

Agli inizi di questo mese, l’autore ha aggiunto, intervistato dal The New York Times:

Be’, io amo Apu. Amo il personaggio, e mi fa stare male il fatto che faccia stare male altre persone. Ma, d’altro canto, è ormai macchiato.

Hank Azaria, la voce originale di Apu e di altri personaggi dei Simpson, ha dichiarato a Stephen Colbert ad aprile che sarebbe disposto a farsi da parte e a smettere di doppiare Apu.

La 30ª stagione dei Simpson andrà in onda il prossimo 30 settembre sulla Fox.

Fonti: TW, SR.

telegra_promo_mangaforever_2

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui