Vi segnaliamo con piacere l’apertura, a partire dal 5 Giugno, dell’esposizione dedicata a Camilla d’Errico, illustratrice italo-canadese di cui Italycomics ha annunciato la pubblicazione di Sky Pirates of Neo Terra per il prossimo Luglio.


MONDO BIZZARRO GALLERY
presenta

Main Gallery
>CAMILLA D’ERRICO
Il Codice d’Errico (paintings)

5 – 30 giugno 2010
(opening sabato 5 giugno ore 18.30)

* * *

CAMILLA D’ERRICO
Il Codice d’Errico
> a cura di Luisa Montalto

Camilla d’Errico è nata ad Ottawa in canada, nel 1980. Italo-canadese di nascita e filo giapponese per vocazione, è una delle più valide esponenti della cosiddetta terza ondata della corrente pop surrealista, fin dalle sue prime apparizioni, riscontra un immediato successo esponendo in prestigiose gallerie tra cui la Corey Helford, Thinkspace, Opera gallery (NY) e Copro Nason Gallery (Los Angeles), per la quale realizza una personale nel 2008.
Nutrita dalla passione per i comics e dalla televisione, la sua poetica si è concretizzata in una rappresentazione romantica e avveniristica della realtà.
Le sue figure umane sono acerbe e spaesate, fedeli alla caratterizzazione tipica del pop giapponese, in una natura che le contiene con tenerezza. Straordinarie costruzioni biomeccaniche sovrastano le teste delle sue paladine, con capelli che spesso sembrano simulare cavi elettrici e la fauna più varia a fare da contraltare. Farfalle, serpenti, uccelli e cerbiatti si materializzano nelle sue tele e nei suoi disegni come fossero icone dei sentimenti più intimi, altrimenti nascosti agli occhi sorpresi e misteriosi delle protagoniste.
Magica, surreale e sognatrice, solo apparentemente ingenua e leziosa, l’artista prende in ostaggio lo sguardo dello spettatore, che nel tempo della contemplazione resta prigioniero in un mondo meravigliosamente fatato.

In occasione della mostra presso la Mondo Bizzarro Gallery, l’artista presenterà la serie di lavori «HelmetGirls», ai quali è da tempo particolarmente affezionata. Belle, romantiche e misteriose eroine con pantagruelici, pseudo-steampunk e biomeccanici copricapo arricchiti dalla sfrenata fantasia della D’Errico.
Dodici dipinti a olio e acrilico, realizzati con fragili linee, comunemente definite line-work, e meticolosamente arricchiti con i più stravaganti dettagli. Per questa esposizione le sue ormai famosissime HelmetGirls si rifanno ai progetti meccanici di Leonardo Da vinci, ispirando l’artista anche nell’ironico titolo, Il codice d’Errico.

MONDO BIZZARRO GALLERY
>arte contemporanea
via Reggio Emilia 32 c/d
00198 Roma
tel. 06 44247451
info@mondobizzarrogallery.com
www.mondobizzarro.net

telegra_promo_mangaforever_2

5 Commenti

  1. Sì è la stessa utrice del fumetto di Avril ma se posso dire la mia…. non s’impegno per nulla in quell’opera, aveva tre mostre da preparare e il fumetto stava in mezzo xDDDDDD
    E’ la migliore!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui