Sembrerebbe che Tony Moore collaboratore di lunga data di Robert Kirkman, nonché suo amico fraterno, abbia intrapreso una azione legale nei confronti dello stesso Kirkman.

Oggetto del contendere sarebbero i proventi scaturiti da The Walking Dead, sia fumetto che serie TV: Moore sostiene di essere stato tratto in inganno da un accordo poi mai rispettato secondo cui gli sarebbero stati promessi introiti fra il 20 ed il 60% non solo su The Walking Dead ma anche su altre opere come Brit o Battle Pope.

Attendiamo ulteriori sviluppi!

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui