La serie animata di Boruto: Naruto Next Generations ha da poco concluso la trasposizione del lungometraggio animato di Boruto: Naruto the Movie con un episodio stratosferico in termini di sceneggiatura, produzione animata e patos.

Appreso alcune settimane fa grazie alle anticipazioni degli episodi di giugno e inizio luglio della serie animata di Boruto: Naruto Next Generations, ispirata al manga sequel di NARUTO scritto da Ukyo Kodachi, disegnato da Mikio Ikemoto ed edito e supervisionato da Masashi Kishimoto, a partire da giovedì 2 agosto, con l’episodio 67, avrà inizio un nuovo arco narrativo non canonico, pertanto riempitivo e non propriamente utile ai fini della trama originale.

Da quanto sappiamo, anche grazie al numero 34 di Weekly Shonen Jump (disponibile in Giappone per l’acquisto) l’arco narrativo filler avrà come protagonista Chocho Akimichi, la figlia di Choji Akimichi e di Karui del Villaggio della Nebbia, e in termini di staff di produzione, nelle ultime ore abbiamo appreso dei dettagli molto interessanti.

Difatti, secondo quanto dichiarato attraverso Twitter da uno dei sceneggiatori della serie animata di Boruto, Honda Masaya, l’arco narrativo filler sarà composto da un totale di 3 episodi e la storia si basa da delle idee di base pensate da Kishimoto stesso. In particolare, continua lo sceneggiatore, il grande autore ha fornito alla produzione dei dialoghi tra i personaggi molto avvincenti.

Questa è, dunque, la riprova che Kishimoto è ancora legato al franchise di NARUTO, sebbene adesso sia riflesso negli eventi della nuova generazione di Boruto. In particolare, l’autore supervisiona anche il manga e possiamo confermare che non svolge il ruolo semplicemente per notare il suo nome apparire in copertina o tra le sequenze degli episodi della serie tv. In una datata intervista di Ukyo Kodachi (scrittore del manga di Boruto), l’autore dichiarava che Kishimoto supervisiona l’anime in maniera precisa e attenta e pare che non si sbagliasse.

Essendo l’anime tratto dal manga, sicuramente, sebbene pensati da Kishimoto, non rendono i prossimi episodi ufficiali, ma saranno comunque interessanti in quanto potremo scoprire una sorta di character development per Chocho.

Teniamo a precisare che molto probabilmente dopo i tre episodi, Studio Pierrot continuerà per un po’ a proporci puntate riempitive prima di approdare all’arco narrativo dei banditi Mujina (narrato nel volume 3 e 4 del manga di Boruto).

La serie animata di Boruto: Naruto Next Generations trasmetterà il prossimo episodio, il numero 66, il 26 luglio 2018.

Cliccate qui per apprendere le anticipazioni degli episodi di luglio e inizio aprile della serie animata. Tuttavia, attenzione agli SPOILER.

Boruto: Naruto Next Generations è un manga disegnato da Mikie Ikemoto (assistente di Kishimoto durante la serializzazione di NARUTO) e scritto da Ukyo Kodachi (assistente di Kishimoto durante la realizzazione della sceneggiatura del film di “Boruto: Naruto the Movie”) con la supervisione di Masashi Kishimoto il quale si occupa anche di essere l’editor. L’opera si pone come seguito al manga “NARUTO”. Attualmente sono stati pubblicati 25 capitoli, e i primi 19 sono raccolti in 5 volumi.

In Giappone sono stati pubblicati cinque romanzi di Boruto i quali ispirano l’arco iniziale dell’anime di Boruto: Naruto Next Generations sino a che non ha raggiunto gli eventi di Boruto: Naruto the Movie.

In Italia il manga è edito da Planet Manga con 4 volumi disponibili.

La serie animata di Boruto: Naruto Next Generations, prodotta da Studio Pierrot e trasmessa ogni giovedì su TV Tokyo, ha raggiunto i 65 episodi.

Naruto, invece, è stato realizzato da Masashi Kishimoto dal 1999 al 2014 all’interno della rivista Weekly Shonen Jump (Shueisha). Con 700 capitoli pubblicati e 72 volumi totali, l’opera è interamente disponibile in Italia sotto l’etichetta di Planet Manga. La due serie animate che hanno trasposto il manga, ovvero Naruto e Naruto Shippuden, inglobano in totale ben 720 episodi e l’ultimo è stato trasmesso il 23 marzo 2017. In Italia Naruto è stato trasmesso interamente, mentre la serie “Shippuden” è ferma dal 24 aprile 2017 con l’episodio 320.

telegra_promo_mangaforever_2

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui