I due titoli per Nintendo Switch porteranno una variazione a quello che è stato per anni nei giochi Pokemon il classico sistema delle Palestre.

Era già trapelato come, in Pokemon: Let’s Go Pikachu & Pokemon: Let’s Go Eevee, sarebbero stati necessari dei requisiti precisi (determinati Pokemon in squadra o di un determinato livello) per poter sfidare il Capopalestra ma ora, come apprendiamo dal sito giapponese dei due titoli per Nintendo Switch, la notizia diventa ufficiale.

Grazie alla traduzione di Siliconera, sappiamo dunque con certezza che nei nuovi giochi verrà introdotta questa nuova particolarità che divide i fan: da un lato, questo cambiamento viene concepito come improprio, per molti invece segue quella linea che da sempre “obbliga” il giocatore a compiere delle missioni secondarie per poter affrontare il Capopalestra della città.

Come sappiamo, i requisiti di accesso in Palestra sono solamente una delle tante novità introdotte dai primi titoli Pokemon della serie principale per console fissa: il sistema di cattura sarà infatti simile a quello di Pokemon GO, dinamico e innovativo sia per i nuovi giocatori che per gli storici appassionati del franchise.

(via WWG)

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui