Il maestro del cinema horror a pochi giorni dall’uscita dell’albo:”Ho letto pochi fumetti, ma uno di questi è Dylan Dog”.

L’attesa per l’imminente uscita dell’albo di Dylan Dog scritto da Dario Argento sta diventando sempre più alta. In attesa del 28 luglio, giorno in cui uscirà nelle edicole Profondo Nero, scritto dal maestro dell’horror in collaborazione con Stefano Piani, e disegnato da Corrado Roi, il sito Repubblica.it ha proposto un’intervista a Dario Argento, assieme ad una serie di gustose anteprime.

“Non ho mai letto molti fumetti – ha raccontato il regista – da piccolo leggevo Topolino. Da allora in poi poco altro, tra cui Dylan Dog. Ne ho letti alcuni e mi sono piaciuti. L’immaginario che Sclavi ha riversato nella serie e anche l’attenzione che dimostra per i mostri e per i diversi, sono entrambe cose in cui mi riconosco. E poi nelle sue storie c’è sempre ironia, come nei miei film”.

Repubblica.it ha avuto la possibilità di mostrare in esclusiva dieci tavole in anteprima di Profondo Nero (che potete vedere qui sotto), oltre ad un trailer di presentazione per il lancio del fumetto, le cui musiche ricalcano la colonna sonora dei Goblin, utilizzata per il film  Profondo Rosso, citato nel titolo dell’albo.

{}

{}

{}

{}

{}

{}

{}

{}

{}

{}

Per realizzare Profondo Nero ci sono voluti ben quindici mesi di lavorazione, ma il risultato finale sembra essere eccellente. Il curatore della serie Roberto Recchioni l’ha definita “una storia al tempo stesso morbosa e romantica, violenta e delicata, divertente e terrorizzante, sgangherata e sgangherabile, come avrebbe detto Umberto Eco, grande estimatore del cinema di Argento quanto dei fumetti di Sclavi”.

 

Il direttore editoriale della Sergio Bonelli Editore Michele Masiero ha definito Profondo nero come “la realizzazione di un sogno. O forse sarebbe meglio dire di un incubo, date le circostanze! Questo albo rappresenta l’incontro perfetto tra due icone dell’horror italiano, nel mondo del cinema e in quello del fumetto. Pensiamo che per i lettori non potesse esserci sorpresa più gradita. E il nostro Dylan Dog si è mosso con orgoglio e maestria nelle idee del maestro Dario Argento, che ringraziamo vivamente per questa incredibile storia”.

Questa è la sinossi di Profondo Nero, albo n.383, che verrà pubblicato il 28 luglio:

“Che cos’ha a che vedere la vicenda della bellissima Beatrix, scomparsa nel nulla all’improvviso, con l’antica tradizione dei whipping boy, ragazzi cresciuti accanto a coetanei di nobile casata per essere puniti al loro posto quando questi ultimi trasgredivano le regole? A Dylan Dog il compito di indagare, in una storia congegnata dal maestro dell’Horror Dario Argento”.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui