Spencer Wan, animatore che, tra le altre, ha offerto contributo alla serie animata di Netflix “Castlevania” ha annunciato di aver collaborato attivamente alla produzione dell’episodio numero 65 di Boruto: Naruto Next Generations.

Dopo la pausa della scorsa settimana, la serie animata di Boruto: Naruto Next Generations, ispirata al manga – sequel di NARUTO – scritto da Ukyo Kodachi, disegnato da Mikio Ikemoto ed edito e supervisionato da Masashi Kishimoto, tornerà il 19 luglio 2018 con l’episodio numero 65 e tornerà più bello, più raffinato, più epico e più tecnico che mai dal punto di vista delle animazioni.

Esatto. Da quando la serie animata ha avuto inizio, vale a dire ad aprile 2017, Studio Pierrot non ha mai pubblicizzato un episodio della serie di Boruto: Naruto Next Generations come sta facendo nelle ultime ore e qualcosa vorrà pur dire. In più, tale promozione, sta coinvolgendo positivamente tanti fan e non e, generalmente, il franchise non gode di un consenso collettivo.

Difatti, il prossimo episodio vanterà la collaborazione di molti animatori talentuosi e di esperienza e attraverso i propri profili ufficiali social hanno sottolineato il loro orgoglio nell’aver partecipato alla realizzazione di un episodio di una serie animata che, generalmente, soprattutto se a cadenza settimanale, non bada con cura al dettaglio delle animazioni.

https://twitter.com/SpiralingSphere/status/1019153516152094721

Il regista e storyboarder dell’episodio è Chengxi Huang, un animatore cinese che molto spesso in passato ha offerto il suo grande talento nelle battaglie della serie animata di Naruto/Naruto Shippuden e anche ora in Boruto: Naruto Next Generations. Si tratterà del suo primo lavoro da regista di un episodio e su Twitter ha addensato l’attesa e la grande qualità dell’episodio svelando anche due bozze in anteprima dell’episodio. Ecco di seguito con Boruto Uzumaki, il dio Momoshiki Otsutsuki, Naruto e Sasuke.

Il lavoro più recente dell’animatore è lo scontro tra Log e Orochimaru nell’episodio speciale dedicato alle origini di Mitsuki: “Naruto Gaiden – Mitsuki: Il Cammino Illuminato dalla Luce della Luna Piena“. L’episodio è ispirato al one-shot omonimo scritto e disegnato da Masashi Kishimoto. Ecco qui la qualità del regista:.

Se avete ancora dei dubbi, qui potete dare un’occhiata ai vari lavori del regista per la serie animata di Naruto Shippuden (tra cui lo scontro finale tra Naruto e Sasuke) e Boruto: Naruto Next Generations:

Non solo Huang, ma anche altri animatori hanno preso parte alla realizzazione dell’episodio, come preannunciato. Difatti, attraverso il proprio profilo ufficiale Twitter Spencer Wan, animatore che, tra le altre, ha offerto contributo alla serie animata di Netflix “Castlevania” ha annunciato di aver collaborato attivamente alla produzione dell’episodio e per l’occasione ha anche ringraziato il regista Huang per l’opportunità di lavorare insieme. In più, Wan ha condiviso un’illustrazione dell’episodio di Boruto in anteprima mentre il giovane Uzumaki esegue il Rasengan:

Il prossimo episodio, intitolato “Padre e Figlio“, mostrerà la resa dei conti feroce e sanguinosa tra Naruto e Sasuke contro il dio Momoshiki Otsutsuki. Il dio, discendente di Kaguya, ha l’obiettivo di coltivare nuovamente il frutto del chakra per ottenere risorse vitali inesauribili, ma gli eroi della Foglia devono fermarlo per salvare il mondo dei ninja. Lo scontro è talmente importante da necessitare un episodio di grande calibro tecnico.

Lo scontro è una parte importante del film “Boruto: Naruto the Movie” (2015) e la serie animata di Boruto sta trasponendo gli stessi aventi, con l’aggiunta di scene e di un cattivo (Urashiki Otsutsuki) inediti pensati da Masashi Kishimoto.

Di seguito ecco trama e trailer dell’episodio 65 che svela un assaggio dell’ottima qualità animata:

Cosa faranno Naruto, Sasuke, i Quattro Kage e Boruto contro Momoshiki adesso che ha ottenuto ancora più potere!?
Mentre Boruto sta guardando lo scontro attentamente, Naruto e Sasuke riescono a mettere alle strette Momoshiki con la loro forza strabiliante! Tuttavia, appare un intruso…!?

Seconda trama: “Mentre Boruto sta guardando, Naruto e Sasuke cominciano la loro battaglia contro Momoshiki, il quale può vantare adesso un nuovo potere ancora più schiacciate. In qualità di eroi che hanno sconfitto Kaguya in passato, Naruto e Sasuke dimostrano la loro possente forza che serve necessariamente per battere il discendente del clan Otsutsuki. Tuttavia, l’intrusione di un certo individuo sconvolge la situazione la quale diviene più critica. Naruto e gli altri sono adesso all’angolo in una situazione disperata, ma ora sta a Boruto intervenire ed attuare la strategia affidatagli dal suo maestro, Sasuke“.

Cliccate qui per apprendere le anticipazioni degli episodi di luglio e inizio aprile della serie animata. Tuttavia, attenzione agli SPOILER.

Boruto: Naruto Next Generations è un manga disegnato da Mikie Ikemoto (assistente di Kishimoto durante la serializzazione di NARUTO) e scritto da Ukyo Kodachi (assistente di Kishimoto durante la realizzazione della sceneggiatura del film di “Boruto: Naruto the Movie”) con la supervisione di Masashi Kishimoto il quale si occupa anche di essere l’editor. L’opera si pone come seguito al manga “NARUTO”. Attualmente sono stati pubblicati 25 capitoli, e i primi 19 sono raccolti in 5 volumi.

In Giappone sono stati pubblicati cinque romanzi di Boruto i quali ispirano l’arco iniziale dell’anime di Boruto: Naruto Next Generations sino a che non ha raggiunto gli eventi di Boruto: Naruto the Movie.

In Italia il manga è edito da Planet Manga con 4 volumi disponibili.

La serie animata di Boruto: Naruto Next Generations, prodotta da Studio Pierrot e trasmessa ogni giovedì su TV Tokyo, ha raggiunto i 64 episodi.

Naruto, invece, è stato realizzato da Masashi Kishimoto dal 1999 al 2014 all’interno della rivista Weekly Shonen Jump (Shueisha). Con 700 capitoli pubblicati e 72 volumi totali, l’opera è interamente disponibile in Italia sotto l’etichetta di Planet Manga. La due serie animate che hanno trasposto il manga, ovvero Naruto e Naruto Shippuden, inglobano in totale ben 720 episodi e l’ultimo è stato trasmesso il 23 marzo 2017. In Italia Naruto è stato trasmesso interamente, mentre la serie “Shippuden” è ferma dal 24 aprile 2017 con l’episodio 320.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui