Il figlio di Hiroshi Kajiyama, creatore di videogiochi, designer e mangaka, ha postato su Twitter che Kajiyama è scomparso.

L’avviso non ha rivelato quando è morto, la causa della morte, o quanti anni aveva.

Il dipartimento editoriale della rivista Comic Ryū di Tokuma Shoten ha confermato la sua morte con il sito di notizie Natalie, aggiungendo che una volta che avrà acquisito maggiori dettagli li annuncerà.

Kajiyama ha debuttato nel settore dei videogiochi negli anni ’90, lavorando alla pianificazione, allo scenario, al character design e alla CG per i videogiochi Dragon Master Silk e Dragon Master Silk 2. Ha anche creato il design dei personaggi, illustrazioni e il design dei nemici per Shining Force Gaiden Ensei: Jashin no Kuni e, Shining Force: The Sword of Hajya (Shining Force Gaiden II: Jashin no Mezame), Shining Force Gaiden: Final Conflict, Shining Wisdom, Shining Force III, Golden Sun, Golden Sun: L’era perduta, Golden Sun: L’alba oscura, Queen’s Blade: Spiral Chaos, Super Heroine Chronicle e Magician’s DEAD.

Nell’ambito manga, Kajiyama ha scritto Dual Soul One Body in due volumi e altri manga maturi. Kajiyama ha lanciato il manga Blood Curse su Comic Ryū l’anno scorso. Tokuma Shoten ha pubblicato il primo volume del manga il 13 dicembre.

Golden Sun è una serie di giochi sviluppata da Camelot per le console portatili Nintendo. La serie Shining invece è una serie di strategici esclusiva Sega, ma poi apparsa su altre piattaforme.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui