Anche Masashi Kishimoto (NARUTO) offre il suo contributo per le celebrazioni dei 50 anni di Shonen Jump.

L’11 luglio 2018 Weekly Shonen Jump ha compiuto 50 anni di serializzazione e dal 1999 al 2014 è stata anche la casa del capolavoro di NARUTO, il manga scritto e disegnato dal maestro Masashi Kishimoto. Il manga è stato per lungo tempo uno dei “Big Three” di Jump e combatteva eternamente, ogni singola settimana, con altre opere del calibro di BLEACH e di ONE PIECE.

Tra le tante iniziative per celebrare il grande traguardo della rivista, Shueisha ha organizzato tre mostre le quali svelano le illustrazioni più note e celebri dei manga pubblicati nel corso degli anni. Vi è anche una novità per i fan di NARUTO, in più.

Difatti, mentre siamo in trepida attesa per il nuovo manga regolare di Masashi Kishimoto (che dovrebbe debuttare proprio quest’anno), l’autore ha scelto di commemorare i 50 anni di gloria della rivista, che gli ha regalato il tetto del mondo, con una grande illustrazione che fonde sia profonda malinconia che un dolce ricordo in termini di tratto grafico e di arte dal momento che l’autore manca dalle scene da quasi quattro anni.

Masashi Kishimoto ha incluso nel disegno anche Boruto, ovvero il protagonista di BORUTO: NARUTO NEXT GENERATIONS, il sequel di NARUTO per il quale l’autore è supervisore.

Per l’illustrazione, dunque, Masashi Kishimoto ha ridisegnato la copertina del primo volume di NARUTO con Naruto (in versione Hokage) che la guarda in maniera imbarazzata dal momento che ricorda i momenti in cui era un teppistello e con Boruto che, diversamente, la fissa con attenzione per comprendere il delicato passato del padre. Potete goderne qui di seguito:

Come scrivevamo, Kishimoto si ispira alla copertina del primo volume di NARUTO che ha disegnato tanti anni fa. Eccola qui di seguito (a sinistra) messa a confronto con il remake (a destra):

In più, le pagine del numero 33 di Weekly Shonen Jump, disponibile da oggi in Giappone per l’acquisto, svelano un nuovo shikishi disegnato da Kishimoto con Naruto Uzumaki in versione prima serie. In più, per i 50 anni di Jump, l’autore ha dedicato un commento. Ecco qui di seguito il tutto:

L’autore scrive:

Festeggiamo! Congratulazioni alla rivista Weekly Shonen Jump per i 50 anni! Sarà in grado di lasciare un altro commento quando ne compirà 100? Ancora congratulazioni!

Naruto è stato un manga scritto e disegnato da Masashi Kishimoto dal 1999 al 2014 su Weekly Shonen Jump (Shueisha). L’opera ha collezionato 700 capitoli raccolti in 72 volumi e in Italia sono tutti disponibili sotto l’etichetta di Planet Manga (Panini Comics).

L’opera ha ispirato due serie animate (Naruto e Naruto Shippuden che hanno trasposto l’intero manga), speciali televisivi, lungometraggi, videogiochi, spin-off manga, novel e tanto altro.

Il seguito di Naruto è Boruto: Naruto Next Generations e attualmente è in corso di pubblicazione il manga, la serie animata e le novel. In Italia il manga Boruto: Naruto Next Generations è edito, chiaramente, da Planet Manga con il 4° volume disponibile per l’acquisto. In Giappone sono stati pubblicati 25 capitoli e 5 tankobon.

Masashi Kishimoto è atteso con una nuova opera regolare nel corso del 2018. Abbiamo visto le prime bozze e, secondo le prime informazioni, dovrebbe verterà su una storia fantascientifica.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui