Due degli autori sempre più influenti delle pagine di Weekly Shonen Jump (Shueisha), Eiichiro Oda (One Piece) ha delle belle parole per Dragon Ball (Akira Toriyama) e Kohei Horikoshi (My Hero Academia) per Naruto (Masashi Kishimoto).

All’interno del numero 33 di Weekly Shonen Jump (Shueisha), disponibile per l’acquisto in Giappone da sabato 14 luglio 2018 in pubblicazione esclusiva per celebrare i 50 anni di Weekly Shonen Jump, ha pubblicato una sezione speciale rispetto al normale dedicata ai commenti degli autori che pubblicano in rivista. Alcuni tra questi, senz’altro in vetta e amati in tutto il mondo, sono Eiichiro Oda (One Piece) e Kohei Horikoshi (My Hero Academia).

I due autori di Shonen Jump hanno dichiarato un commento speciale riferito ai loro autori manga del cuore ai quali si sono ispirati. Eiichiro Oda, in questo senso, ha pensato ad Akira Toriyama (Dragon Ball) e a Goku, mentre Kohei Horikoshi a Masashi Kishimoto (Naruto) e a Naruto Uzumaki. E’ indubbio che i due autori giapponesi abbiano lasciato una linea sulla sabbia indelebile nella rivista giapponese e, nonostante le loro opere di successo si siano concluse (chiaramente senza contare sequel e spin-off) resteranno sempre nei cuori dei lettori e degli autori del futuro.

I commenti degli autori sono tutti collegati alla copertina del numero 33 di Weekly Shonen Jump per la quale, appunto, Horikoshi ha disegnato il protagonista di My Hero Academia, Izuku, e Naruto Uzumaki, mentre Oda ha disegnato Rufy e Goku.

Ecco il commento di Oda su Toriyama:

Io, che da quando ero piccolo sognavo di diventare un autore di fumetti manga famoso, un giorno sono stato folgorato dalle illustrazioni di Akira Toriyama. Un artista bravissimo e le cui illustrazioni sono superbe! Ho trascorso tantissime ore cercando di imitare tutto ciò che ha disegnato partendo da Goku fino agli umani, animali e gli sfondi. Ogni singolo design come i muscoli, dita, braccia e tutto il resto dei dettagli era affascinante. Sono stato un fan abbastanza esigente che non mostrava alcun interesse assoluto nei disegni di Goku se non fosse realizzato dalla mano di Toriyama. Nella copertina di questo numero di Weekly Shonen Jump ho disegnato Goku con Rufy col mio stile di disegno, ma non riesco per niente a riconoscerlo come quello vero!

Ed ecco, quindi, il commento di Horikoshi dedicato al suo legame con Naruto:

Naruto non è il tipico personaggio di uno shonen manga. Lui possiede un cuore innocente ed è costretto a camminare con profonda tristezza mentre avanza per la sua strada, il che lo rende molto accattivante. Se ripenso ai tanti anni in cui Naruto si è sforzato, mi esalto. Anche ora quando rileggo il manga riesco ancora a sentirmi incoraggiato“.

Infine riproponiamo la copertina del numero 33 di Shonen Jump nella quale gli autori omaggiano Naruto Uzumaki e Goku:

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui