Il creatore del Marvel Cinematic Universe si è espresso anche sulla situazione di Stan Lee, e sulla possibile acquisizione della 20th Century Fox da parte della Disney.

Chi all’interno dell’industria cinematografica non vorrebbe ricevere dei consigli da Kevin Feige?

Il presidente dei Marvel Studios è un vero e proprio deus ex machina. L’ormai celebre produttore nel corso degli ultimi dieci anni ha creato un metodo di lavorazione, riuscendo a realizzare quell’idea (fino a poco tempo fa funzionante solo nei fumetti) dell’ “universo condiviso”. Un’operazione che tutte le altre grandi case di produzione hanno cercato di imitare, con risultati spesso fallimentari.

Intervistato alcuni giorni fa dal Los Angeles Daily News in occasione della conferenza stampa di presentazione di Ant-Man and The Wasp il produttore si è espresso sul metodo di lavorazione adottato per quest’ultima produzione: “Con Ant-Man and The Wasp abbiamo lavorato su una prima versione preliminare, sulla quale non si sarebbero potute dire delle gran belle cose. Successivamente abbiamo iniziato a tagliare, a guardare quello che avevamo tra le mani, ed a capire come volevamo adattarlo. Poi abbiamo girato del materiale di aggiunta (operazione che facciamo per ogni pellicola), ed abbiamo iniziato a dargli forma. La gente non si rende conto di che tipo di lavoro comporti la realizzazione di un film. Questa pellicola un mese fa era abbastanza diversa da ciò che è oggi”.

Feige ha poi aggiunto: “Usiamo questo metodo per qualsiasi altra produzione dei Marvel Studios”.

Successivamente, incalzato su una domanda che forse alludeva al non altrettanto proficuo metodo usato dalla Warner Bros per i film della Dc Comics, Feige ha dichiarato: “Programmiamo i nostri film con molta attenzione. Oggi, a due mesi di distanza dal rilascio di Avengers: Infinity War, che sapevamo avrebbe scioccato molte persone, stiamo proponendo Ant-Man and The Wasp, che sarà un film completamente diverso. Questo serve a ricordare che i Marvel Studios producono tutti i tipi di film, ed il Marvel Cinematic Universe ha diverse sfaccettature”.

E sui possibili consigli da dare alle altre case di produzione per riuscire a realizzare dei progetti di successo il presidente dei Marvel Studios è stato molto chiaro: “Non ho consigli da dare. Le situazioni possono essere diverse da altre parti. Perciò non sono il tipo di persona adatta per dare dei consigli”.

“Tutto è difficile, e precario- ha aggiunto- passo il mio tempo a consegnare progetti che supervisiono e dei quali sono il responsabile. Ma molti altri, in particolare alla Disney, hanno realizzato grandi successi che rivaleggiano o addirittura hanno fatto meglio dei nostri. Perciò vorrei essere io a ricevere dei consigli da loro!”

“Il mio desiderio in questo momento- ha continuato- è rendere Ant Man and The Wasp un successo, completare la produzione di Captain Marvel, e portare avanti le riprese di Spiderman. E dopo ancora vorrei continuare a lavorare in sala di montaggio su Avengers 4″.

Feige è stato invece evasivo sui piani di sviluppo per personaggi Marvel che la Disney acquisirebbe nel caso acquistasse la 20th Century Fox. “Ho delle vaghe idee in testa – ha affermato – ma, per ora, sono abbastanza impegnato a programmare progetti sugli oltre 10mila personaggi che la Marvel già controlla”.

La difficile situazione e le speculazioni che alcune persone stanno facendo nei confronti di Stan Lee, creatore di molti dei personaggi su cui Feige ha lavorato, sono state anche al centro del suo discorso. “Stiamo cercando di capire cosa possiamo fare per aiutarlo – ha dichiarato – Tutta questa situazione è molto triste”.

In chiusura Feige ha detto la sua sull’incredibile successo riscosso dal film Black Panther: “Abbiamo sempre desiderato che questa pellicola riuscisse a connettersi con il pubblico. Ma il successo raggiunto ha superato anche le più rosee aspettative. Non potrei essere più felice per una cosa del genere, e credo che il successo del film abbia fatto bene al Cinema in genere ed al Mondo intero”.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui