Aveva 67 anni. Rimane il fratello Enrico a portare avanti commedia all’italiana.

Ci lascia all’età di 67 anni Carlo Vanzina, un nome una garanzia di commedie di successo nel Belpaese, a rappresentare proprio il suo cambiamento nel corso degli anni. Figlio di Steno e fratello di Enrico, con quest’ultimo aveva creato un duo indissolubile di registi di commedie di successo in Italia.

Fu assistente di Monicelli, di cui ricordiamo il cameo come attore in Totò e le donne del 1952, così come in Natale in India nel 2003. Tra i tanti successi al cinema ricordiamo gli esordi con Luna di miele in tre (1976) e Figli delle stelle (1978), classici come Eccezzziunale… veramente (1982), Sapore di mare (1983) , Vacanze di Natale (1983), e Selvaggi (1995) fino al più recente Caccia al tesoro (2017). Ha lavorato con tantissimi attori della commedia italiana, da Christian De Sica a Massimo Boldi, da Jerry Calà a Lino Banfi e moltissimi altri.

In tv ricordiamo le miniserie Anni ’50, Anni ’60, Un ciclone in famiglia e film tv come Piper, tutti sempre rappresentativi dell’Italia “popolare”.

Carlo Vanzina è stato sposato con l’attrice Ely Galleani e con la costumista cinematografica Marina Straziota, ma attualmente era legato in matrimonio con Lisa Melidoni, da cui ha avuto due figlie, che hanno dato la notizia della scomparsa.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui