L’attore che interpreta Ant-Man ha parlato della possibilità di vedere Cassie Lang come Stature nel MCU.

In una recente intervista con ScreenRant Paul Rudd, interprete di Scott Lang/Ant-Man, ha parlato della possibilità di vedere Cassie Lang, figlia di Scott, nei panni di Stature in un eventuale terzo film della saga.

“Sarebbe sicuramente un’ipotesi interessante, penso che parti centrali delle trame di questa saga siano i rapporti familiari, specie tra padre e figlia: quello tra Scott e Cassie e anche quello tra Hope e Hank. Sembra sia tutto un affare di famiglia e credo sarebbe una buona idea presentare Cassie come Stature” afferma l’attore.

Come tutti sappiamo, nei fumetti Cassie, dopo aver ottenuto le abilità di Giant-Man, si unisce ai Giovani Avengers, personaggi che lo stesso presidente dei Marvel Studios Kevin Feige ha detto di voler inserire nel nuovo Marvel Cinematic Universe.

Ant-Man and The Wasp proseguirà direttamente gli avvenimenti di Civil War, con le scene iniziali che mostreranno Scott Lang agli arresti domiciliari. La nuova condizione sembra però non turbarlo e, anzi, sfrutta felice il più tempo a sua disposizione per passarlo con la figlia Cassie. Come Occhio di Falco, sembra non mancargli la vita da Ant-Man.

Nel frattempo, Hank Pym e Hope van Dyne continuano il loro lavoro in laboratorio e sembra non abbiano gradito la scelta di Scott di schierarsi dalla parte di Captain America, tanto che si sentono per tutto il film degli emarginati. L’incontro tra lo stesso Ant-Man e The Wasp sarà breve e i due verranno subito catapultati in battaglia.

 

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui