Infinity Wars #3 ci farà conoscere dei personaggi mash-up inediti che poi verranno approfonditi in serie singole: Infinity Warps. Ma anche Donny Cates si diverte con i mash-up e ci presenta il suo Juggerduck, incrocio fra Juggernaut (il Fenomeno) e Howard the Duck.

Marvel Comics sta lavorando a Infinity Warps, una serie parallela a Infinity Wars che vedrà alcuni personaggi molto importanti della Casa delle Idee mescolarsi fra loro per formare dei personaggi non convenzionali. Sono già stati annunciati due titoli precedentemente, ora ne vediamo altri tre.

Questi tre eroi sono Weapon Hex, incrocio fra x-23 (Laura Kinney) e Scarlet Witch; Aracknight, incorcio fra Spider-Man e Moon Knight e Ghost Panther, incrocio fra Ghost Rider e Pantera Nera. I personaggi sono stati precedentemente annunciati con una campagna promozionale su Twitter che ha coinvolto l’Editor-In-Chief, Cebulski e gli scrittori, Duggan, Ewing e Blacker.

Ulteriori dettagli sui personaggi sono stati resi noti. Come i due precedentemente annunciati, tutte e tre le nuove serie avranno due numeri. Infinity Wars: Weapon Hex sarà scritto da Ben Acker e Ben Blacker con i disegni di Gerardo Sandoval. La copertina dei numeri sarà illustrata sempre da Humberto Ramos. Infinity Wars: Arachknight sarà scritto da Max Bemis e con copertina di Humberto Ramos. Anche le copertine di Infinity Wars: Ghost Panther saranno anche realizzate da Humberto Ramos.

Tutti e tre i personaggi appariranno per la prima volta in Infinity Wars #3. Le loro serie in solitaria prenderanno il via a novembre.

Rimanendo in tema cosmico, diamo uno sguardo al futuro remoto dei Guardiani della Galassia, secondo l’autore Donny Cates.

Il Cosmic Ghost Rider è diventato rapidamente un personaggio amatissimo dai fan fin dal suo debutto in Thanos #13. Creato dallo scrittore Donny Cates e dall’artista Geoff Shaw, l’identità del futuro Araldo di Galactus e della Mano Nera di Thanos rimase un mistero, finché non è stato rivelato essere l’ex Punitore, Frank Castle.

La popolarità del Cosmic Ghost Rider si è poi tradotta in una miniserie a lui dedicata, scritta da Cates e disegnata dall’artista Dylan Burnett, in cui i lettori potranno rivivere alcuni dei momenti chiave della trasformazione di Frank Castle da vigilante a essere cosmico non-morto. Le anteprime di Marvel Comics per Cosmic Ghost Rider #3 di settembre includono un evento in cui troveremo l’Araldo che abbatte i futuri Guardiani della Galassia, con uno dei suoi membri che è un incrocio fra Juggernaut e Howard the Duck, affettuosamente chiamato Juggerduck.

Cates ha condiviso un charchter design di Juggerduck realizzato da Burnett su Twitter, che è il luogo in cui abbiamo scoperto per la prima volta il nome di questo nuovo personaggio mash-up. Come potete vedere sopra, Juggerduck ha le dimensioni fisiche del Juggernaut ma con il becco e i piedi palmati di Howard the Duck.

Gli spettatori dell’universo cinematografico Marvel hanno potuto dare un’occhiata a Howard the Duck in una scena post-credits dei Guardiani della Galassia del 2014, dove è stato visto nei resti della collezione di oggetti cosmici rari del Collezionista. Altre figure degne di nota nei futuri Guardiani della Galassia includono un Captain Marvel/Captain America (forse la figlia di Luke Cage e Jessica Jones, Danielle, che ha interpretato il ruolo di Captain America in un futuro alternativo), un ibrido di Rocket Raccoon/Groot e il mutante Cable, viaggiatore temporale.

Ecco la copertina di Cosmic Ghost Rider #3, che arriverà a settembre per Marvel Comics.

Fonti: cbr

 

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui