Amy Hennig, creatrice di Uncarthed e sviluppatrice del progetto, ha appena abbandonato la casa di produzione.

In seguito alla chiusura della Visceral Games, l’etichetta nota per la produzione del survival horror Dead Space, sono trapelate voci secondo le quali la Electronic Arts avrebbe accantonato lo sviluppo del videogioco story-driven su Star Wars, prodotto dalla creatrice di Uncharted Amy Hennig. Al suo posto la EA starebbe lavorando ad un progetto open world.

Ma a fare chiarezza sulla situazione è stata la stessa Amy Hennig, che intervistata dal sito Eurogamer.net, avrebbe anche ufficializzato il suo addio alla Electronic Arts:

“Tecnicamente sarebbe già da gennaio che non lavoro per la EA. Non ho mai avuto la possibilità di annunciarlo in precedenza, quindi lo faccio adesso”.

La creatrice di Uncharted ha poi aggiunto che sarebbe in procinto di fondare una propria etichetta indipendente.

Interrogata sul progetto Visceral riguardante Star Wars, la Hennig ha affermato: “Credo che sia una cosa che verrà messa da parte per un po’ di tempo”.

“Ciò a cui sta lavorando lo studio di Vancouver è qualcosa di completamente diverso rispetto a ciò che noi stavano progettando. Una volta che si va su un open world il titolo diventa molto diverso rispetto a quello a cui stavamo lavorando noi. Sarebbe bello riportare in vita quel progetto, ma è piuttosto complicato”.

Insomma, a quanto pare il progetto sul videogioco story-driven di Star Wars è stato messo da parte. Al momento non si hanno altre notizie riguardo lo sviluppo del titolo open world, ma non è escluso che a breve possano trapelare nuovi dettagli.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui