Le Strade del Paesaggio XII: David Lloyd, Miguel Angel Martin e Casa Surace i primi ospiti

0
Il Festival del fumetto si svolgerà a Cosenza la terza settimana di settembre.

Dal 21 al 23 settembre si svolgerà presso il centro storico di Cosenza la dodicesima edizione del Festival e Fiera del Fumetto “Le Strade del Paesaggio”. Quest’anno ad animare la manifestazione che ha già ospitato autori del calibro di Milo Manara, Tanino Liberatore, Charlie Hebdo, Angelo Stano ed Enrique Breccia ci saranno ben tre ospiti d’eccezione, ai quali verranno dedicate altrettante mostre antologiche presso il Museo del Fumetto di Cosenza.

La prima grande guest sarà John Pomeroy, animatore americano che ha contribuito ad alcune delle produzioni più importanti della Walt Disney Company. Tra i suoi lavori più rilevanti vi sono i contributi a Winnie The Pooh e Tigger, Charlie-Anche i Cani vanno in Paradiso, Fantasia 2000 e Il Pianeta del Tesoro. Oltre ai contributi extra disneyani su Tom e Jerry ed al film dei Simpson, il suo lavoro più importante, in qualità di animatore supervisor, resta quello sul capolavoro Disney degli anni Novanta Pocahontas.

Il secondo grande ospite sarà David Lloyd, disegnatore britannico entrato nella leggenda grazie alla sua collaborazione con Alan Moore su V for VendettaLloyd è infatti l’artista che ha creato l’iconica maschera di Guy Fawkes, protagonista del capolavoro fumettistico di Alan Moore. Insomma, un nome importante legato ad un’opera immortale.

Il terzo ospite annunciato è Miguel Angel Martin, autore spagnolo che si è imposto all’ attenzione del pubblico con opere quali Psychopatia Sexualis. Martin ha collaborato con riviste quali El País, GQ e Rolling Stone, ed è stato definito da TIME il miglior disegnatore europeo di fumetti. Una delle caratteristiche di base di Martin è la presenza nei suoi disegni di un tratto infantile e delicato, che si contrappone ai contenuti adulti che caratterizzano i suoi fumetti. Il tema infantile è una costante che ritorna anche nel suo lavoro più famoso Brian the Brain, la storia di un bambino, privo di scatola cranica, che vive nel futuro.

Ad inaugurare la manifestazione saranno i membri della factory di Casa Surace, i quali tramite i video caricati sul proprio canale You Tube hanno raggiunto la popolarità, esaltando e parodiando le radici, i valori, gli stereotipi ed i comportamenti caratteristici del Sud italia.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui