Dopo le anticipazioni rivelate qualche tempo fa, domenica scorsa Kazuo Koike ha infine svelato un’anteprima del suo nuovo progetto “Mahou Shojo Mimitsuki Mimi No QED”.

L’acclamato autore di “Lone Wolf & Cub” (Planet Manga) ha affermato di aver tratto ispirazione dal confronto con Gen Urobuchi, autore e sceneggiatore di opere come “Puella Magi Madoka Magica”, che si è tenuto nell’ambito della settima rappresentazione del Koike Kazuo No Nico Nico Character Juku net show.

Nel corso dello spettacolo, Koike ha mostrato online agli spettatori uno schizzo dei personaggi della sua ultima fatica, annunciando che nella distribuzione del progetto sarà coinvolto anche Nico Nico Seiga, versione slide-show del popolare sito di streaming Nico Nico Douga.

Il settantaseienne mangaka ha inoltre sottolineato il contributo di Urobuchi, dal quale ha detto di aver appreso nuove tecniche di narrazione, aggiungendo poi l’auspicio di riuscire a coinvolgerlo in futuro nello sviluppo della storia.

In precedenza, Koike aveva anticipato che “Mahou Shojo Mimitsuki Mimi No QED” verterà sulle vicende di una ragazza dai poteri magici, in missione tra gli umani per apprendere i segreti della tecnologia. Alla base dell’intero lavoro, come più volte affermato dall’autore, l’idea di riportare in auge il fascino della magia in un mondo talmente sviluppato da aver accantonato questo tipo di forza soprannaturale a favore della scienza e della medicina, che hanno permesso di rendere concrete attività che in passato erano ritenute impossibili se non, appunto, realizzabili esclusivamente con qualche stegoneria.
Ad illustrare la storia, sarà chiamata una studentessa di ingegneria, ambito di studi dove la presenza femminile, tematica molto forte nel progetto di Koike, è eccessivamente ridotta.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui