Bonelli, uscite della settimana 18-24 giugno 2018

0
Cinque gli appuntamenti in edicola.

La settimana delle uscite Bonelli si apre con l’arrivo in edicola de “I reduci di Mellow Shore”: tra folklore terrestre e reduci della Guerra dei Mondi, si tratta di un’indagine che mette Nathan e Legs davanti a un oscuro complotto e una dura verità. Quello che è l’albo numero 325 della serie mensile Nathan Never sarà disponibile dal 19 giugno con soggetto e sceneggiatura di Giovanni Eccher, disegni di Pietro Vitrano e copertina di Sergio Giardo. Da qualche mese, oscuri burocrati dell’esercito spariscono nel nulla senza lasciare traccia di sé. A rapirli sembra sia una misteriosa figura ammantata di nero, in grado di arrampicarsi con soprannaturale agilità e capace di spiccare balzi enormi. Proprio come quell’antico personaggio della cultura popolare che l’Età Vittoriana aveva battezzato Spring-Heeled Jack, ossia “Jack dai tacchi a molla”. Durante l’indagine, Nathan e Legs si confronteranno con la realtà dei reduci della Guerra dei Mondi, che popolano il quartiere di Mellow Shore, usati e poi buttati in un angolo quando non servivano più.

Un gruppo di audaci ranger accoglie nei suoi ranghi il figlio di Tex Willer nello Speciale Tex 33, “I rangers di Finnegan”, disponibile da mercoledì 20 giugno in edicola. Chi è stato a massacrare i pacifici Comanche del villaggio di Bisonte Bianco, che avevano firmato un trattato di pace con il Texas? Pecos, il fratellastro di Quanah Parker, accusa i ranger, ma Tex sospetta i comancheros del vecchio Robledo e perciò parte con Tiger Jack verso la selvaggia contea di Presidio, sulle Cienega Mountains,  dove spera di trovare il loro nascondiglio. Nel frattempo, Kit Willer, dopo uno scontro con lo “zio” Carson, dichiara di essere ormai libero di scegliere la sua strada nella vita e si unisce ai temerari ranger di Finnegan, un corpo speciale di frontiera che, quando si tratta di applicare la rude legge del West, raramente segue le regole. L’albo, a cadenza annuale, ha testi di Mauro Boselli e disegni e copertina di Majo.

Da giovedì 21 giugno disponibile anche Margan Lost Dark Novels 7, “Dove muoiono i clown”. Il mensile ha soggetto e sceneggiatura di Claudio Chiaverotti, disegni di Lola Airaghi e Giovanni Talami, copertina di Fabrizio De Tommaso e colori firmati Arancia Studio. «Io sono la rockstar… Siete tutti invitati allo spettacolo finale, in cui taglierò la gola a Morgan Lost… e vi offrirò il suo sangue! E poi, finalmente, sarete tutti soli. Al buio!»: queste le parole di presentazione sul sito web della Sergio Bonelli Editore.

Un mondo violento e spaventoso e una vendetta implacabile sono al centro di Nathan Never Generazioni 2, “Il guerriero della polvere”. La Terza Guerra Mondiale ha trasformato gran parte della Terra in una landa radioattiva. In pochi sopravvivono in piccoli villaggi isolati. Un uomo cerca vendetta per la morte di sua moglie: è Nathan Never. Un’Alfa è tatuata sul suo petto, lo accompagna una inquietante bambina, sua figlia Ann. “Dov’è Ned Mace?” chiede l’uomo a chiunque incontri. E la risposta arriva: Ned Mace è a Bastard Town… al servizio di Aristotetele Skotos. Il mensile, in arrivo il 26 giugno, ha soggetto di Antonio Serra e Giovanni Eccher, sceneggiatura di quest’ultimo, disegni e copertina a firma di Silvia Corbetta e Mariano De Biase.

Unico appuntamento con le ristampe della settimana, quello con Tex Classix 35, “Il segno della pantera”. In uscita venerdì 22 giugno, il quattordicinale ha testi di Gianluigi Bonelli, disegni e copertina di Aurelio Galleppini e colori affidati a GFB Comics. Mille pericoli attendono Tex e Kit Willer nei pressi della “montagna degli dei”. È lì che si annida la misteriosa Sacra Pantera! È in quel luogo che si nasconde anche il pericoloso Mangas, cacciatore d’uomini dalla pelle maculata come quella di un giaguaro: al suo servizio, i possenti felini dagli artigli mortali che tengono in scacco un’intera tribù di Comanche.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui