Comcast fa saltare l’accordo fra 21st Century Fox e Disney?

L’azienda di Filadelfia ha recapitato alla Fox un’offerta maggiore di quella della Disney.

Sembrava tutto fatto, coi fan Marvel che già pregustavano un MCU finalmente unito e completato dai personaggi Fox, ma Comcast potrebbe rovinare i loro sogni: stando a quanto riportato infatti, la colossale azienda di Filadelfia avrebbe offerto  65 miliardi di dollari per acquistare e i canali, le società di produzione e gli studios 21st Century Fox, superando così la precedente offerta della Walt Disney di  52,4 miliardi di dollari.

Qualora l’offerta venisse accettata, vedremmo NBC e  Universal unirsi a FX, la 20th Century Fox e una serie di canali sportivi. “Abbiamo sempre ammirato ciò che la famiglia Murdoch ha costruito con la Twenty-First Century Fox” scrive il CEO di Comcast Brian Roberts in una lettera diretta alla famiglia proprietaria, affermando che “sarebbe il giusto accordo per favorire gli elementi dell’azienda in vendita.” Fox, in ogni cso, manterrebbe il controllo di Fox Broadcasting, Fox Sports e Fox News poiché non inclusi nell’accordo.

Vedremo come risponderà la Disney e, in ogni caso, aspettiamo l’assemblea degli azionisti Fox, già da tempo fissata per il 10 luglio. Secondo un analista di Wall Street, comunque, la scelta più sensata per entrambi sarebbe quella di dividersi le varie componenti della Fox, ognuno più adatto al campo in cui Disney e Comcast investono.

“Ci aspettiamo altri rilanci sia da parte della Disney sia della Comcast: escludendo l’aggiunta di un terzo concorrente, la scelta più logica sarebbe quella di dividersi le varie parti dell’azienda, con Sly a Comcast (sicuramente il suo obiettivo principale) e con la Disney che acquisterebbe il resto” afferma l’analista.

(via Variety)


Entra nel nostro canale di Telegram. Clicca qui

Loading...