Game of Thrones: George R.R. Martin parla dello spin-off prequel e del titolo

0
L’ottava e ultima stagione della serie tv andrà in onda nel 2019.

HBO ha ufficialmente ordinato il pilot dello spin-off prequel di Game of Thrones. George R.R. Martin, autore della saga letteraria originale, è intervenuto sul suo sito ed ha dichiarato: “Bisogna mettere l’accento su “Pre” in prequel. Non è ambientato novant’anni prima di Game of Thrones (come Dunk & Egg), o qualche centinaio d’anni, piuttosto è ambientato diecimila anni prima (se le storie orali dei Primi Uomini sono accurate, ma i maestri della Cittadella insistono che si tratta di un periodo lungo solo la metà). Siamo solo all’inizio del processo di lavorazione, ovviamente. Il pilot è stato appena ordinato, non abbiamo ancora un regista, un cast, una location o un titolo. (Io voterei per La Lunga Notte, un titolo che dice tutto, ma sarei sorpreso se venisse utilizzato. E’ più probabile che HBO voglia inserire la frase Game of Thrones da qualche parte nel titolo.)

La serie sarà realizzata da Martin e dalla showrunner Jane Goldman, sceneggiatrice di Kick-Ass e Kingsman: Secret Service. La serie racconterà la decadenza di Westeros dall’Era dorata degli Eroi nelle sue ore più tenebrose. Dagli orribili segreti della storia di Westeros, passando per le origini dei White Walkers fino ai misteri dell’Est e alla leggenda degli Stark, la storia non è quella che crediamo di conoscere.

Il romanzo spin-off de Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, intitolato Fire and Blood, uscirà il prossimo 20 novembre negli USA.

Martin ha inoltre annunciato che The Winds of Winter (I Venti dell’Inverno), sesto volume della saga principale attualmente in lavorazione, non uscirà quest’anno come si aspettavano i fan.

L’ultimo libro sarà A Dream of Spring (Un sogno di primavera).

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui