Justice League: Flash avrebbe dovuto indossare un secondo costume?

0
Emergono i dettagli sulla seconda tuta del Velocista Scarlatto.

Come tutti sappiamo, la mente dietro Justice League è stata quella Zack Snyder, regista del film fino a quando, per problemi personali, non ha dovuto lasciare la conclusione a Joss Whedon.

Nel progetto originale, c’era spazio anche per una seconda tuta di Flash, proveniente dalla Wayne Tech e donata al Velocista Scarlatto direttamente da Bruce Wayne.

Il lavoro, comunque, non è stato vano: l’idea di Zack Snyder è stata quella, fin da subito, di mettere la seconda tuta a disposizione del prossimo stand alone dedicato a Flash.

Considerando l’avvicendarsi di registi per il film, è stata sicuramente una scelta sensata in grado di dare versatilità al personaggio a seconda della storia adattata nel film.

Ricordiamo che, inizialmente, lo stand alone di Flash doveva intitolarsi “Flashpoint” e portare dunque anche nel DCEU lo storico evento-spartiacque fumettistico; l’idea però è recentemente cambiata e dovrebbe essere adattato qualcosa di meno “sconvolgente”.

(via CB)

telegra_promo_mangaforever_2