Nuovi indizi suggeriscono cosa potrebbe trasporre l’attesa nuova serie animata de L’Attacco dei Giganti.

La terza stagione animata de L’Attacco dei Giganti (Shingeki no Kyojin in Giappone), ispirata al manga omonimo scritto e disegnato da Hajime Isayama, debutterà ufficialmente in Giappone il 22 luglio 2018 alle 24:35 (effettivamente, alle 00:35 del 23 luglio) e anche la new entry sarà composta da episodi e archi narrativi già prestabiliti.

Circa un mese fa, con l’annuncio della data di debutto e con la diffusione del nuovo trailer, abbiamo appreso da alcuni insider di Twitter accreditati che la terza stagione animata sarà composta da un totale di 24 episodi rendendo, così, felici gli appassionati dopo una scarna seconda stagione che ne ha offerti soltanto 12 trasponendo l’arco narrativo “Gigante Bestia”.

Parlando appunto di archi narrativi molti appassionati, con numeri di episodi alla mano, hanno immaginato cosa potrebbe trasporre in futuro questa nuova serie. Il recente trailer ha confermato che la stagione debutterà con la trasposizione dell’arco narrativo “Rivolta“, ma a quanto pare non sarà l’unica saga dal momento che ci sono spiragli di positività anche in relazione alla trasposizione dell’arco immediatamente successivo, ovvero l’arco del “Ritorno a Shiganshina“.

Una prova della trasposizione di un doppio arco narrativo per la terza serie arriva da Penguin Random House, ovvero il publisher che lavora con l’editore che pubblica il manga de L’Attacco dei Giganti negli States, Kodansha Comics. Il publisher, infatti, pubblicherà due raccolte distinte e separate contenenti entrambe i volumi manga che trasporranno la terza serie animata.

Il primo set arriverà il 16 ottobre 2018 e conterrà i volumi 13, 14, 15, 16 e 17 (arco narrativo “Rivolta”), mentre il secondo arriverà dal 18 dicembre e conterrà i volumi 18, 19, 20, 21 e 22 (e in questi volumi siamo già dentro l’arco narrativo “Ritorno a Shiganshina”).

Le prove della trasposizione di un doppio arco si fanno più concrete dal momento che il publisher per entrambi i set che comprendono quei volumi cita nella descrizione dei prodotti le seguenti parole:

Continua il tuo viaggio fuori dalle mura con i manga che ispirano la prima e seconda parte della terza stagione de L’Attacco dei Giganti“.

Non è di certo una conferma o una dichiarazione proveniente da Wit Studio (studio di animazione dell’anime), ma si tratta pur sempre di un partner di Kodansha Comics (sezione statunitense della società madre giapponese, Kodansha, la quale pubblica il manga di Isayam) pertanto potremmo anche aspettarci che questi 24 episodi potrebbero trasporre i due archi narrativi, e farebbe sicuramente piacere agli appassionati in quanto farebbero chiarezza in merito ai tanti dubbi e misteri che affollano la serie.

In passato erano sorte queste connessioni che in seguito si sono rivelate essere accreditate, dunque possiamo sperare che la terza stagione offri così tanto agli spettatori.

Per chi non ha familiarità con l’arco narrativo “Ritorno a Shiganshina”, l’Armata Ricognitiva si prepara a tornare nel distretto di Shiganshina dopo essere stato invaso dai Giganti. In più, in quella stessa saga, si scoprirà cosa si cela nella cantina della casa di Eren Jaeger.

Prima di concludere riproponiamo il trailer della terza stagione animata di Shingeki no Kyojin:

Shingeki no Kyojin è un manga Shonen di genere horror, fantasy e azione, scritto e disegnato da Hajime Isayama. In Giappone il manga è pubblicato (mensilmente) da Settembre 2009 da Kodansha sulla rivista Bessatsu Shonen Magazine. Ad oggi sono stati pubblicati 105 capitoli e i primi 98 sono raccolti in 25.

In Italia, il manga è edito da Planet Manga con 23 volumi disponibili.

Il manga ha ispirato una serie animata andata in onda per due stagioni: la prima nel 2013, costituita da 25 episodi; la seconda nel 2017 con 12 episodi. Gli episodi si possono visionare gratuitamente su vvvvid.it (Dynit).

Fonti: CB, PRH (1, 2)

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui