Stephen King: “Donald Trump viene dal Mondo Bizarro di Superman”

Pubblicato il 27 Maggio 2018 alle 21:00

Sono attualmente in lavorazione ben 32 trasposizioni dai racconti di King.

Stephen King è stato ospite al The Late Show with Stephen Colbert ed ha raccontato di essere stato bloccato su Twitter da Donald Trump, attuale Presidente degli USA, circa otto o nove mesi fa.

“Quando penso a Trump, mi vengono in mente i fumetti di Superman che leggevo da bambino. E’ come se Obama fosse Presidente e Trump è il Presidente di Mondo Bizarro.”

“L’ultima volta che sono stato ospite qui, c’era un Presidente che mi ha conferito la Medaglia Nazionale per le Arti e ne abbiamo parlato. Ora abbiamo un Presidente che mi ha bloccato su Twitter. Anche se la Corte Distrettuale ha detto che il Presidente non può bloccare nessuno. La mia domanda è: voglio seguire davvero questo tizio? Non credo proprio.”

“Credo di essere stato bloccato perché ho detto che aveva la testa in un posto che può essere raggiunto solo attraverso una particolare posizione di yoga. E’ andata così.”

Secondo King, Trump assomiglia a due personaggi dei suoi romanzi, Greg Stillson de La Zona Morta e Big Jim Rennie di Under the dome: “Big Jim Rennie era l’assessore della città e pensava di sapere tutto. Poi la città resta isolata e diventa una specie di tiranno finché non affoga nei suoi stessi rifiuti.”

Articoli Correlati

Star Comics ha annunciato cinque nuovi manga per festeggiare il primo anno di pubblicazione della collana Queer a tematica...

29/09/2021 •

11:42

Le uscite manga Magic Press di Ottobre 2021 vedono il debutto de Il buio oltre la finestra triangolare, di Last Game e di 1001...

29/09/2021 •

08:40

Il maestro Takao Saito, autore del longevo Golgo 13, si è spento il 24 Settembre 2021 a causa di un tumore al pancreas. Aveva 84...

29/09/2021 •

07:46