Top & Flop Fumetti – Dicembre 2011

    Terzo appuntamento con la rubrica che classifica le letture migliori e peggiori del mese. A Dicembre “Cena con Gramsci” si impone su tutti, Shangai Devil compreso, che per la prima volta perde il primato. A chiudere la classifica, ancora una volta, Dylan Dog.

    TOP

    PRIMO TOP

    Cena con Gramsci – Becco Giallo
    La contaminazione di diversi stili e linguaggi visivi operata dal disegnatore Gianluca Costantini e affiancata ai testi di Elettra Stamboulis, che ha ridotto in nuvole un testo destinato al teatro, hanno dato vita ad un’accoppiata vincente.

    Dai disegni appena accennati alle foto modificate, dai cartonati a realizzazioni che ricordano il cubismo, lo sfondo grafico sul quale si innesta la rievocazione di Gramsci e della sua attualità, con l’alternanza tra il passato del filosofo e politico sardo e il presente dello studente che vuol realizzare un lavoro su di lui, passando per interferenze pasoliniane, è il fiore all’occhiello di questa nuova opera di Becco Giallo.

    Voto: 8+


    VAI AL SECONDO TOP

    COMMENTA IL POST