Deadpool 2 – il film elogiato dalle comunità LGBTQ

Pubblicato il 20 Maggio 2018 alle 15:30

Apertura di tutta la produzione verso l’esplorazione di una possibile coppia LGBTQ.

[ATTENZIONE, POSSIBILI SPOILER PER DEADPOOL 2]

In Deadpool 2 abbiamo visto la presenza della coppia omosessuale formata da Testata Mutante Negasonica (Brianna Hildebrand) e Yukio (Shioli Kutsuna) apprezzata da moltissime persone e definita da GLAAD “innovativa” e “pioniera” in un cinecomics.

Proprio l’organizzazione che promuove l’uguaglianza di diritti tra i cittadini ha approvato pienamente  Deadpool  con Sarah Kate Ellis,Presidente e CEO di GLAAD, che ha elogiato tutti i produttori 20th Century Fox per aver dato “agli innumerevoli spettatori di tutto il mondo una relazione LGBTQ in grado di proteggere il mondo”.
“La trama di Negasonic e Yukio è una pietra miliare in un genere che troppo spesso tende a rendere invisibili le persone LGBTQ ” continua la Ellis “vorrei con questo inviare un messaggio ad altri studi di produzione”.

“È fantastico, è veramente fantastico” commenta l’attrice Brianna Hildebrand “Mio padre mi ha mandato tutti i link degli articoli. Ci si sente davvero bene, è fantastico aver dato inizio a qualcosa di questo tipo. Spero che questa relazione aiuti a normalizzare queste situazioni. Quando ero più giovane, non sono mai stata una grande fan dei supereroi o altro, ma andando agli eventi a tema e ai Comicon ho capito di quanto sia importante per i più giovani rispecchiarsi sullo schermo in qualcuno che ha i poteri e dunque i personaggi hanno anche una responsabilità educativa”.

Uno dei promotori dell’inserimento di questa relazione in Deadpool 2 è stato Ryan Reynolds, star e  co – produttore del film. “Quando mi ha comunicato l’idea, ho solo pensato di far parte di qualcosa di speciale e di farlo nel miglior modo possibile, spero che i fan possano apprezzare tutto questo”.

Il regista del filmDavid Leitch a puntualizzato con Yahoo che la storia d’amore non è nata come una provocazione o un messaggio, ma semplicemente come un qualcosa di normale da aggiungere alla trama della pellicola. Sulla stessa linea d’onda il co-sceneggiatore Paul Wernick, che ha definito semplicemente la coppia queer come parte della vita di tutti i giorni.

“Abbiamo radicato Deadpool nella vita reale” spiega Wernick. “Per quanto sia provocatorio e irriverente, Deadpool è un film molto, molto reale”.  Aggiunge il co-sceneggiatore Rhett Reese, “Non volevamo fare troppi problemi”.

“Il mercenario malato di cancro e trasformato in un essere pressoché immortale, capace di rigenerarsi da ogni ferita, si gode finalmente la vita insieme alla compagna Vanessa. Ma ad accettare irresponsabilmente, com’è nel suo stile, missioni da sicario in giro per tutto il mondo si finisce per farsi dei nemici e arriva presto per Deadpool il momento di pagare il conto. Una batosta tale da ritrovarsi a casa degli X-Men, con Colosso che ancora una volta gli dà la possibilità di essere un eroe e lo porta con sé in una missione per calmare un giovanissimo e potente mutante.”

 

Diretto da David Leitch, Deadpool 2 oltre a Josh Brolin come Cable vede (ovviamente) il ritorno di Ryan Reynolds nei panni del Mercenario Chiacchierone e Zazie Beetz che esordirà come Domino insieme a Morena Baccarin (Vanessa), TJ Miller (Weasel), Leslie Uggams (Blind Al), Brianna Hildebrand (Testata Mutante Negasonica),  Stefan Kapičić (Colosso). Il film arriverà nelle sale italiane il 16 maggio.

Articoli Correlati

Mentre Hawkeye è disponibile su Disney+, anche su Fortnite arrivano Clint Barton e Kate Bishop, ovvero i protagonisti...

18/01/2022 •

20:09

Al San Diego Comic-Con del 2019, i Marvel Studios hanno annunciato il Film Doctor Strange In The Multiverse Of Madness,...

18/01/2022 •

19:53

Dopo una lunghissima e trepidante attesa, finalmente il 15 Dicembre scorso in Italia ha debuttato Spider-Man: No Way Home,...

18/01/2022 •

19:11