Buronson (Ken il Guerriero) inaugura una scuola per mangaka

Pubblicato il 13 Maggio 2018 alle 19:00

Buronson di Ken il Guerriero ha partecipato alla cerimonia di apertura di una nuova accademia manga nella sua città natale di Saku, nella prefettura di Nagano, il 15 aprile

Il programma, soprannominato “Buronson 100-Hour Manga Academy“, si tiene presso il Sakudaira Community Center. Un totale di 31 studenti, di età compresa tra ragazzi e giovani adulti, si sono iscritti ai corsi all’inseguimento dei propri sogni per diventare professionisti di manga.

Ken il guerriero

 

Gli studenti frequentano un totale di 100 ore di istruzione, distribuite tra 20 lezioni, durante tutto l’anno. Le lezioni sono completamente gratuite e gli studenti possono imparare le nozioni da alcuni dei migliori artisti, scrittori ed editori. Più di 100 candidati hanno fatto domanda per il programma. La classe inaugurale ha 17 donne e 14 uomini provenienti da Kanagawa e Saitama. Ogni studente ha una diversa esperienza, con i neofiti che si mescolano con mangaka che hanno goduto di pubblicazioni.

Buronson ha detto durante la cerimonia di apertura per la sua accademia: “Facciamo del nostro meglio insieme”. Anche il sindaco della città ha inviato un messaggio di congratulazioni agli studenti con una citazione di Ken il Guerriero: “Voglio che facciate le vostre 100 ore in modo che possiate dire: ‘Non ho rimpianti nella mia vita'”.

La cerimonia di apertura ha anche accolto l’acclamato creatore di manga sportivi Mitsuru Adachi (Touch) chiamato con altri artisti manga per il primo ciclo di conferenze.

Ken il guerriero (Hokuto no Ken) è un manga che ha esordito in Giappone nel 1983 sulla rivista Weekly Shōnen Jump di Shūeisha e realizzato da Tetsuo Hara e Buronson. In Italia l’ultima edizione del manga è stata pubblicata da Planet Manga. Dal fumetto sono state tratte due serie animate, prodotte negli anni ottanta da Toei e da Fuji Television e portate in Italia in home video da Yamato Video e, nel 1986, venne realizzato anche un lungometraggio animato, portato in Italia prima da Granata Press e poi da Yamato Video.

Una terza serie a fumetti, realizzata sempre da Tetsuo Hara e intitolata Ken il Guerriero – Le origini del mito (Planet Manga), ha esordito nel 2000 e fa da prologo alle precedenti. Da questo manga è derivata una terza serie animata di 26 episodi trasmessa in Giappone nel 2006 e portata in Italia sempre da Yamato Video.

Articoli Correlati

I primi annunci del 2022 di J-POP Manga hanno rivelato ben otto nuovi titoli che vedremo nel corso della prima metà dell’anno....

13/01/2022 •

13:05

A sorpresa la Marvel ha pubblicato sulla sua app Marvel Unlimited un fumetto online in sette episodi che amplia e dettaglia gli...

13/01/2022 •

11:53

Con un comunicato sui propri vari canali social Panini Comics ha dato notizia di un prossimo aumento dei prezzi, causato dalla...

13/01/2022 •

11:20