Boruto – Naruto Next Generations: il nuovo utilizzatore del Rasengan

Pubblicato il 2 Maggio 2018 alle 13:00

ATTENZIONE: L’articolo contiene SPOILER sulla pubblicazione giapponese di Boruto: Naruto Next Generations.

Il Rasengan è una delle tecniche principali e celebri della serie Naruto, il franchise di Masashi Kishimoto. Di difficile apprendimento ed applicazione, la tecnica propria dell’arte del vento è stata inventata in origine dal Quarto Hokage (Minato Namizake), conosciuto principalmente per essere il papà di Naruto, appresa poi dal maestro dell’Hokage, Jiraiya, e quest’ultimo si è preso l’incarico di trasmetterla a Naruto Uzumaki. Il Settimo Hokage l’ha anche trasmessa al figlio Boruto e al maestro Konohamaru.

Il Rasengan non è una tecnica che tutti possono manipolare in quanto bisogna possedere innanzitutto la natura del vento all’interno del proprio chakra e la temerarietà nel superare i vari step per raggiungere a padroneggiarla.

Tornando agli utilizzatori, ufficialmente, sia nell’anime che nel manga, abbiamo Minato Namikaze, Jiraiya, Naruto Uzumaki, Konohamaru Sarutobi, Boruto Uzumaki e Kakashi Hatake (considerando che ai tempi del “Kakashi dello Sharingan” il ninja era in grado di copiare ogni tecnica).

Tuttavia, nel recente capitolo di Boruto: Naruto Next Generations, il numero 23 che è stato pubblicato nel numero 23 di Weekly Shonen Jump (disponibile da oggi in Giappone), ha svelato un settimo utilizzatore della tecnica di origine “Futon”, ovvero Kashin Koji.

Kashin Koji è uno dei nuovi villain della serie di Boruto, appartiene all’Organizzazione Kara e la sua identità è ancora un mistero.

Nel recente capitolo il ninja dai capelli bianchi ha ingaggiato un duello con il nuovo team 7 (Konohamaru, Sarada, Mitsuki e Boruto), ma il maestro Konohamaru ha deciso di prendersi carico delle responsabilità della missione e di affrontarlo. Nel duello, Kashin Koji rivela il suo background da puro ninja sino a che non svela all’improvviso il suo Rasengan che si va a collidere con quello di Konohamaru-sensei.

I ninja della Foglia restano sbigottiti in quanto il maestro Konohamaru si rende conto che quel Rasengan non è frutto della Tecnologia Ninja (strumento che consente di ricorrere a tutte le tecniche senza allenamento), ma era un vero Rasengan frutto di allenamenti regolari che anche Naruto ha originariamente conseguito.

Il che ha lasciato un grande alone di mistero, come se già non ce ne fosse, intorno al villain che in qualche modo potrebbe essere entrato in contatto di informazioni accurate su come apprendere la tecnica o, in origine, ha avuto dei contatti diretti con uno dei più grandi ninja (adesso deceduto dopo lo scontro con Pain) della storia di Naruto: Jiraiya. Questa teoria è ancora più consolidata dal momento che nel manga possiamo anche scorgere che il nemico possiede quel trucco rosso sotto gli occhi, proprio come il ninja leggendario.

Sicuramente non stiamo confermando che Kashin Koji sia Jiraiya, ma potrebbero esserci dei collegamenti con quest’ultimo.

Qui potete vedere il momento in cui Kashin Koji ricorre al Rasengan e, di seguito, una fan art a colori che non si è fatta attendere:

https://twitter.com/hotpepperice/status/990703473258913792

BORUTO: Naruto Next Generations è disegnato da Mikie Ikemoto (assistente di Kishimoto durante la serializzazione di NARUTO) e scritto da Ukyo Kodachi (assistente di Kishimoto durante la realizzazione della sceneggiatura del film di “Boruto: Naruto the Movie”) con la supervisione di Masashi Kishimoto il quale si occupa anche di essere l’editor. L’opera si pone come seguito al manga “NARUTO”. Attualmente sono stati pubblicati 23 capitoli, e i primi 19 sono raccolti in 5 volumi.

E non solo, sono stati pubblicati cinque romanzi di Boruto i quali ispirano l’arco iniziale dell’anime di Boruto: Naruto Next Generations sino a che non raggiungerà gli eventi di Boruto: Naruto the Movie.

In Italia il manga è edito da Planet Manga con 4 volumi disponibili.

La serie animata di Boruto: Naruto Next Generations, creata da Studio Pierrot e trasmessa ogni mercoledì su TV Tokyo, ha raggiunto i 55 episodi.

Articoli Correlati

L’adattamento del popolare videogame Fallout su Amazon Prime Video ha trovato un regista e una coppia di showrunner....

07/01/2022 •

13:13

Il regista di Shoplifters Hirokazu Kore’eda adatterà il popolare manga Kiyo in Kyoto: From the Maiko House in una serie TV...

07/01/2022 •

12:32

X-Men Red è l’ultimo titolo ad essere presentato ufficialmente tra quelli annunciati nella line-up di Destiny of X, la...

07/01/2022 •

11:33