Bonelli, uscite della settimana 23-29 aprile 2018

0
Tre gli appuntamenti in edicola con la casa editrice milanese: in arrivo un albo inedito e due ristampe.

Dylan Dog è in prigione e Rania è furiosa con lui. Da sabato 28 aprile sarà disponibile Dylan Dog numero 380, “Nessuno è innocente”, con testi di Paola Barbato, disegni di Franco Saudelli e copertina di Gigi Cavenago. Nel mensile i lettori scopriranno che cos’ha a che fare l’arresto dell’Indagatore dell’Incubo con un incidente automobilistico durante il quale l’ispettore Carpenter ha perso la vista. È veramente Dylan il colpevole, come sembra? E qual è stato il ruolo di Bloch, anch’egli sotto accusa per gli anni trascorsi a passare nascostamente all’Old Boy dati sensibili e giudiziari riservati?

Uno strano eremita combatte in nome di una guerra finita da anni in Tutto Tex 565, “La sentinella”. Il mensile, che ristampa una storia originariamente pubblicata nel novembre del 2007, uscirà il 26 di aprile con soggetto e sceneggiatura di Claudio Nizzi, disegni di Miguel Angel Repetto e copertina di Claudio Villa. Tex e Carson, inseguiti dagli Apaches, si rifugiano sulla Mesa Serrada. In quel labirinto di canyon e aspre rocce si imbattono in un ufficiale sudista, ignaro del fatto che la Guerra di Secessione è terminata da tempo. Il compito dei due ranger è aiutare l’uomo a tornare alla civiltà e a recuperare la piantagione che gli è stata espropriata.

“Fulminacci! Se sono amici di quel tagliagole mascherato, fra poco qui farà più caldo che sulle graticole dell’Inferno!”: con questa frase è presentata, sul sito della Sergio Bonelli Editore, l’uscita numero 31 del quattordicinale Tex Classic, “L’attacco di Eldorado”. A Winslow proseguono le indagini per scoprire i veri responsabili dei sabotaggi ai cantieri della ferrovia in costruzione. Quando Tex e Carson cadono vittime di una trappola atta a toglierli di mezzo, toccherà al giovane Kit Willer salvare loro la vita, per poi sostituirsi ai due ranger per sbrogliare l’intricata matassa. In uscita venerdì 27, l’albo ha testi di Gianluigi Bonelli, disegni e copertina di Aurelio Galleppini e colori firmati GFB Comics.

telegra_promo_mangaforever_2