Sherlock: Benedict Cumberbatch ritiene “patetico” l’atteggiamento di Martin Freeman verso la serie

0
La quarta stagione, andata in onda l’anno scorso sulla BBC, potrebbe essere l’ultima.

In una recente intervista, Martin Freeman, interprete di Watson nella serie tv Sherlock, ha dichiarato: “Le aspettative del pubblico hanno tolto divertimento alla serie. Non è più una cosa che puoi goderti. Piuttosto è: ‘Sarà meglio che tu faccia questa ca**o di cosa oppure sei uno str**zo.’ Non è più divertente. Dopo la quarta stagione, abbiamo sentito che fosse arrivato il momento di prenderci una pausa. Credo che sia giusto staccare per un po’. In parte, per quel che mi riguarda, abbiamo deciso di fermarci a causa del modo in cui la serie viene accolta dal pubblico.”

Intervistato dal Telegraph, Benedict Cumberbatch, interprete di Sherlock Holmes, si è detto in disaccordo col collega: “E’ piuttosto patetico se ti arrendi per colpa della reazione dei fan. Reagiscono così per le aspettative? Non lo so. Non sono necessariamente d’accordo ma capisco cosa voglia dire.”

“C’è un livello d’ossessione per cui il franchise diventa proprietà dei fan anche se siamo noi a farlo. Ma devo dire che non mi sento toccato nello stesso modo.”

Secondo quanto riportato dal Sun lo scorso gennaio, non c’è un rapporto d’amicizia tra Benedict Cumberbatch e Martin Freeman. Hanno un rapporto professionale e cordiale ma, dopo sei anni di riprese, non hanno davvero legato e non hanno il desiderio impellente di tornare per un’altra stagione.”

telegra_promo_mangaforever_2