Ant-Man and the Wasp sarà una storia delle origini della supereroina

0
Il film uscirà il prossimo 4 luglio in Italia.

Intervistata da USA Today, Evangeline Lilly, interprete di Hope Pym nel Marvel Universe cinematografico, ha spiegato che Ant-Man and the Wasp sarà una storia delle origini della supereroina: “Non avete mai visto una storia delle origini di un supereroe con meno difficoltà. Hope sa quello che sta facendo e si è preparata per tutta la vita per arrivare a questo momento. Sarà molto divertente e appagante vedere Wasp che finalmente entra in azione.”

“Indosso uno dei costumi più comodi del Marvel Universe cinematografico. Ho trascorso sei mesi facendo numerose serie di esercizi perché il costume mi andasse in modo perfetto. Posso muovermi ed avere il mio aspetto migliore.”

Il film racconterà il passaggio di consegne da Janet van Dyne (Michelle Pfeiffer), la precedente Wasp, e sua figlia Hope. Come rivelato nel primo episodio, Janet è prigioniera del Reame Quantico. Il regista Peyton Reed: “Se qualcuno avesse trascorso più di trent’anni nel Reame Quantico e fosse sopravvissuto, avrebbe delle conseguenze. Cos’ha mangiato? Tutto quello che aveva sono cereali chiamati Quantum Krispies.”

Wasp non comparirà in Avengers: Infinity War, in uscita il prossimo 25 aprile nelle sale italiane. Tuttavia, Evangeline Lilly ha recentemente dichiarato di avere un piccolo ruolo in Avengers 4, in uscita l’anno prossimo.

Ant-Man and the Wasp è scritto da Andrew Barrer & Gabriel Ferrari, sceneggiatori di Transformers, e dal premio Oscar Adam McKay (La grande scommessa) insieme al regista Peyton Reed e all’attore protagonista Paul Rudd.

Il film vede inoltre nel cast Michael Douglas (Hank Pym), Evangeline Lilly (Hope Pym), Michelle Pfeiffer (Janet Van Dyne), Laurence Fishburne (Bill Foster, alias Goliath), Hannah John-Kamen (Ghost), Walton Goggins (Sonny Burch) e Michael Pena (Luis). Randall Park (Veep) sarà Jimmy Woo, membro dello SHIELD e della fondazione Atlas.

telegra_promo_mangaforever_2