Kodansha svela i nominati per i suoi annuali Manga Award

0
L’editore giapponese Kodansha ha annunciato i nominati giovedì per i quarantaduesimi Manga Award, nominando 12 titoli in tre categorie

Il vincitore per ogni categoria sarà annunciato il 10 maggio.

 

Per il miglior manga shōnen i nominati sono:

La leggenda di Arslan (Arslan Senki)

di Hiromu Arakawa

Rivista: Bessatsu Shōnen Magazine (Kodansha)

Riepilogo: Nel regno prospero di Pars si trova la capitale reale di Ecbatana, una città di splendore e meraviglia, governata dal temibile re Andragora. Arslan è il giovane e curioso principe di Pars che, nonostante i suoi migliori sforzi, non sembra avere quello che serve per essere un vero re come suo padre.

All’età di 14 anni, Arslan si reca alla sua prima battaglia e perde tutto mentre la nebbia intrisa di sangue cede il posto a fiamme roventi, portandolo ad affrontare la fine del suo regno un tempo glorioso. Tuttavia, è il destino di Arslan essere un sovrano, e nonostante le prove che lo fronteggiano, deve ora intraprendere un viaggio per reclamare il suo regno caduto. In Italia per Panini Comics.

In/Spectre (Kyokō Suiri)

di Chasiba Katase

Rivista: Shōnen Magazine R (Kodansha)

Riepilogo: Quando era ancora solo una ragazza, Kotoko è stata rapita dagli Yokai. Questi spiriti la trasformarono in un potente intermediario tra gli spiriti ed il mondo umano, ma questo potere ebbe un prezzo: un occhio e una gamba. Ora, anni dopo, controlla uno yokai pericoloso mentre sviluppa dei sentimenti per un giovane di nome Kuro, che è anche lui speciale: un incidente con uno yokai gli ha dato poteri di guarigione. Questi è sorpreso quando Kotoko gli chiede di collaborare per gestire lo yokai rinnegato, preservando la linea sottile tra realtà e soprannaturale.

Cells at work! (Hataraku Saibō)

di Akane Shimizu

Rivista: Monthly Shonen Sirius (Kodansha)

Riepilogo: il corpo umano medio contiene circa 60 trilioni di cellule e ognuna di loro ha del lavoro da fare! Ma quando vieni ferito, virus o batteri invadono, o quando una reazione allergica divampa, tutti, dai globuli bianchi silenziosi ma mortali ai neuroni intelligenti, devono lavorare insieme per superare la crisi! In Italia per Star Comics.

BEASTARS

di Paru Itagaki

Magazine: Weekly Shōnen Champion (Akita Shoten)

Riepilogo: Il manga si svolge in un mondo di carnivori ed erbivori, dove ci sono speranza, amore e ansia. Regoshi è un lupo che fa parte del drama club della Cherryton Academy e, anche se è un lupo, è molto sensibile. Il manga segue la vita adolescenziale di Regoshi e molti altri animali.

Per il miglior manga shōjo abbiamo:

Lovesick Ellie (Koi Wazurai no Ellie)

di Fujimomo

Rivista: Dessert (Kodansha)

Riepilogo: Eriko Ichimura trascorre i suoi giorni di scuola superiore in completa oscurità. Il suo unico hobby è fissare Akira “Omi-kun” Ohmi, bello e dolce, e twittare le sue fantasie quotidiane con il soprannome “Lovesick Ellie”. Un giorno fatale, vede accidentalmente il vero Omi-kun. Segui insieme una ragazza semplice e perversa, un ragazzo bifronte e la loro curiosa storia d’amore!

Kore wa Kitto Koi Janai (Questo sicuramente non è amore)

di Maya Tachiki

Rivista: Line Manga (Kodansha)

Riepilogo: Hibiki, un batterista, incontra il fastidioso chitarrista dai capelli arancioni Shō e il bassista calmo e freddo Ritsu. Mentre Hibiki e Shō non vogliono formare una band, finiscono per essere affascinati dalla musica dell’altro abbastanza da sopprimere la loro avversione reciproca… con una regola, la cui violazione significa la rottura istantanea della band: nessuna storia d’amore all’interno della band!

Suteki na Kareshi (Where’s My Lovely Sweetheart?)

di Kazune Kawahara

Rivista: Bessatsu Margaret (Shueisha)

Riepilogo: Nonoka ha un desiderio romantico: guardare il conto alla rovescia del capodanno con il suo fidanzato. Ha avuto un incidente, è dicembre e non ha ancora incontrato nessuno nonostante abbia fatto il suo debutto alle superiori. Cosa deve fare Nonoka?

Tōmei na Yurikago (The Invisible Cradle)

di Bakka Okita

Rivista: Hatsu Kiss (Kodansha)

Riepilogo: Il manga è incentrato su Bakka che inizia la sua esperienza in una clinica di ostetricia e ginecologia su raccomandazione di sua madre. Le storie del manga sono basate sulle esperienze di Okita che lavorava come infermiera in una clinica simile.

Per la categoria miglior manga i nominati sono:

Sanju Mariko (Mariko a 80)

di Yuki Ozawa

Rivista: Be Love (Kodansha)

Riepilogo: Il manga è incentrato sulla romanziera veterana Mariko Kōda, che vive con le famiglie di suo figlio e suo nipote in una casa. Sentendosi come se non avesse più alcun posto nella sua abitazione, decide di lasciare la casa e di mettersi in proprio, iniziando con il vivere in un manga cafè in città.

Tongari Bōshi no Atelier (Atelier of Witch Hat)

di Kamome SHIRAHAMA

Rivista: Morning Two (Kodansha)

Riepilogo: Il manga è incentrato su Koko, una ragazza che vive in un piccolo villaggio e che ha sempre sognato di diventare un mago. Ma nascere senza un’attitudine magica significava che non sarebbe mai potuta diventare un mago e non avrebbe mai potuto sperare di assistere alla scintilla della magia. Ha rinunciato al suo sogno. Ma un giorno, un mago viaggiante di nome Kiefley venne nel suo villaggio, e le accadde di vederlo mentre recitava la magia.

 

Hare Kon. (Harem Marriage)

di NON

Rivista: Young Magazine (Kodansha)

Riepilogo: La storia è incentrata su Koharu, una donna che ha lasciato la sua città natale per lavorare a Tokyo. Dopo aver scoperto che il suo fidanzato è in realtà sposato, il suo cuore spezzato abbastanza per lei da farla finita e tornare alla sua città natale. Tuttavia, i suoi problemi non finiscono a casa, quando scopre che la sua famiglia è indebitata. Fortunatamente, un estraneo molto bello si offre di pagare il loro debito, se solo Koharu lo sposerà. Peccato che questo straniero abbia già due mogli.

Fragile – Byōrii Kishi Keiichirō no Shoken (Fragile – I ritrovamenti del patologo Keiichirō Kishi)

Scrittore: Saburō Megumi, Artista: Bin Kusamizu

Rivista: pomeriggio (Kodansha)

Riepilogo: Il manga è incentrato su Keiichirō Kishi, un patologo che consiglia i dottori sulle loro diagnosi e il cui giudizio è tenuto in grande considerazione. Spesso, i medici sottolineano che è una persona eccentrica, ma è bravo in quello che fa.

Negli anni passati, Kodansha ha anche distribuito il premio “Best Children’s Manga”, ma a partire dal 2015 Kodansha ha integrato i nominati per quella categoria nelle categorie Best Shōnen Manga e Best Shōjo Manga.