WWE: Daniel Bryan tornerà ufficialmente a combattere

0
La WWE ha comuncato ufficialmente che Daniel Bryan ha ricevuto dai medici della federazione il via libera per tornare a combattere sul ring.

Attraverso un comunicato stampa pubblicato sul sito ufficiale della WWE apprendiamo che il quattro volte campione del mondo dei pesi massimi, Daniel Bryan, ha ricevuto il via libera da parte dei medici della federazione di wrestling per tornare sul ring a combattere.

E’ una grande notizia per tutti gli appassionati dal fondatore dello “Yes Movement” dal momento che nel 2016 l’atleta è stato costretto ad annunciare il suo ritorno dal wrestling lottato a causa di problemi derivanti da multiple commozioni e lesioni a livello cerebrale.

Tuttavia, l’altlea non ha mai smesso di allenarsi e di sottoporsi a controlli costanti con medici i quali puntualmente si sono sempre ritrovati a negare il suo futuro da lottatore professionista, e tali riscontri lo hanno condotto ad uno stato di depressione.

Bryan potrà gioire adesso perchè l’ufficialità del suo rientro accade in prossimità di WrestleMania 34 (mancano ancora tre settimane al grande evento annuale che si svolgerà in New Orleans) e chissà cosa gli riserverà il suo futuro che ha deciso di regalargli una seconda grande possibilità.

Anche Daniel Bryan stesso ha commentato il grande evento attraverso il suo profilo ufficiale Twitter. Ecco le parole:

Dire addio al ring è stato uno dei più difficili momenti della mia vita. Ma grazie a delle persone magnifiche che mi hanno supportato, sono stato in grado di combattere ancora e di credere nel mio sogno. Questo momento è per me ora surreale e sono davvero lieto di parlarne con nella prossima puntata di SmackDown LIVE”.

Nel corso della sua carriera, Bryan ha goduto di diversi titoli, almeno sino al suo temporaneo ritiro del 2016 e più tardi nello stesso anno è divenuto il General Manager di SmackDown LIVE. Diversi rumor si fanno rampanti su un suo match che lo vede in tag team con il Commissione di SmackDown, Shane McMahon, dopo che il figlio del Boss della WWE è stato brutalmente assalito da due membri del team blu: Kevin Owens e Sami Zayn.

Fonte: WWE

telegra_promo_mangaforever_2