Star Trek: il film di Tarantino potrebbe non essere vietato ai minori

0
Tarantino potrebbe anche dirigere il film.

Quentin Tarantino (Pulp Fiction, Kill Bill) sta sviluppando il nuovo film di Star Trek. La sceneggiatura sarà scritta insieme a Mark L. Smith (Revenant – Redivivo). J.J. Abrams sarà co-produttore. Secondo quanto trapelato inizialmente, il film dovrebbe essere vietato ai minori.

Intervistato da HeyUGuys, Simon Pegg, interprete di Montgomery Scott nella nuova saga cinematografica, ha dichiarato: “Non credo che Quentin Tarantino abbia scritto una sceneggiatura di Star Trek vietata ai minori. Credo che lui abbia proposto a J.J. Abrams un’idea che aveva da un po’ di tempo. Ricordo che ce ne parlò molto tempo fa. Credo lo abbia detto a me e ad Edgar Wright (regista col quale Pegg ha realizzato la trilogia del Cornetto) tempo fa. Ha proposto quest’idea a J.J. e lui ha pensato di portarla in sala sceneggiatori. Ci ha mandato una mail che diceva: ‘Indovinate un po’ chi è venuto nel mio ufficio l’altro giorno?’ Non so nient’altro a parte il fatto che ci stanno lavorando. Vedremo.”

Tarantino potrebbe anche dirigere il film. Il regista è al momento impegnato con Once Upon a Time in Hollywood, il film che si svolgerà durante gli omicidi di Charles Manson e vedrà nel cast Leonardo DiCaprio, Brad Pitt e Margot Robbie.

telegra_promo_mangaforever_2