La quarta stagione, andata in onda l’anno scorso sulla BBC, potrebbe essere l’ultima.

Martin Freeman, interprete di Watson nella serie tv Sherlock, è stato intervistato dal Telegraph ed ha spiegato per quale motivo la quarta stagione ha ricevuto delle critiche negative da parte dei fan: “Per essere assolutamente onesti, era impossibile raggiungere il livello qualitativo desiderato. Sherlock è diventata immediatamente una serie di grande successo. La nostra versione di The Office ha impiegato un po’ di tempo per prendere piede. Ma Sherlock è stata una serie di alta qualità fin dall’inizio. E quando cominci a quel livello, è piuttosto difficile mantenerlo. Stare in quella serie è stato come essere nei Beatles. Le aspettative del pubblico hanno tolto divertimento alla serie. Non è più una cosa che puoi goderti. Piuttosto è: ‘Sarà meglio che tu faccia questa ca**o di cosa oppure sei uno str**zo.’ Non è più divertente.”

“Dopo la quarta stagione, abbiamo sentito che fosse arrivato il momento di prenderci una pausa. Credo che sia giusto staccare per un po’. In parte, per quel che mi riguarda, abbiamo deciso di fermarci a causa del modo in cui la serie viene accolta dal pubblico.”

telegra_promo_mangaforever_2